Largo Brindisi, 18 - 00182 Roma - Tel. +39 06.70476902 - +39 338.6867391 - casamartinezroma@gmail.com

Single Blog Title

This is a single blog caption
16 mar

A Trastevere i ragazzi di Zalib-via della Gatta: la nuova mostra sulla realtà culturali romane in pericolo

Zalib e I Ragazzi di Via della Gatta si rimettono in moto. Negli spazi dell’ex Gil a Trastevere, in largo Ascianghi 5, hanno presentato la seconda parte della mostra “Roma nun fa la stupida stasera”, esposizione artistica collettiva delle realtà culturali romane in pericolo che durerà fino al 2 aprile.

Gli artisti che espongono sono: Solo e Diamond per il Teatro dell’Orologio|Dominio Pubblico, Max Risi per CSOA Sans Papiers, Kenji per Nemo Festival, Elisa Lipizzi per Teatro Tordinona, Niccolò Galletti e I Ragazzi di Via della Gatta per Zalib, Sonno per Libreria Fahrenheit 451, Emanuele Faro per Scomodo, Francesca Sabatini per Casa Internazionale delle Donne, OZ opera collettiva per OZ Officine Zero, Er Pinto per Teatro Valle Occupato

L’esposizione è stata organizzata da Zalib e i Ragazzi di Via della Gatta – insieme a Leggi Scomodo, Libreria Fahrenheit 451, Teatro Valle Occupato, NEMO Festival, Casa Internazionale delle Donne, OZ Officine Zero, CSOA Sans Papiers, Teatro dell’Orologio e Teatro Tordinona. Gli artisti, con le loro opere – grafiche, materiche, pittoriche e di video-arte sperimentale – raccontano le sensibilità delle realtà esposte in mostra.

Sono in programma anche una serie di incontri tematici, dal titolo CITTÀ APERTA, RISCHIO CHIUSURA, per trattare del rapporto tra i giovani e temi quali libri, femminismo, teatro e rigenerazione urbana. Il prossimo appuntamento sarà il 24 marzo, e dalle 17 alle 21 si parlerà di femminismo con la performance artistica Buried & Freed, l’incontro con le responsabili della Casa Internazionale delle Donne, l’artista palestinese Yasmeen Mjalli, la scrittrice Lidia Ravera, Irene Facheris, youtuber e fondatrice bossy.it e la docente Maria Cristina Schio. Il 29 marzo tra gli ospiti attesi anche Moni Ovadia e attore, autore e stand up comedian Edoardo Ferrario .

Zalib & i Ragazzi di Via della Gatta, è un’associazione di giovani dai 15 ai 30 anni nata per tentare di salvare dalla chiusura una storica libreria del centro di Roma, Zalib. Ora cercano di fornire ai propri coetanei un’alternativa culturale abbracciando e chiamando a raccolta le realtà romane che vivono l’incertezza di poter continuare ad esistere.

L’obbiettivo è di portare sotto nuova luce la necessità che progetti, iniziative, esperienze e spazi legati alla cultura, alla socialità e ai giovani siano assolutamente indispensabili per la vitalità e trasversalità di Roma. Il titolo della mostra vuole infatti essere un grido d’allarme per Roma, per i suoi cittadini e per le sue istituzioni.

es_ES
it_IT
en_US