Largo Brindisi, 18 - 00182 Roma - Tel. +39 06.70476902 - +39 338.6867391 - casamartinezroma@gmail.com

Single Blog Title

This is a single blog caption
30 ott

Anche Roma avrà una spiaggia degli sposi: approvata la delibera per i matrimoni a Ostia

Roma avrà la sua ‘spiaggia degli sposi’, sul lungomare di Ostia. È stata approvata dall’Assemblea Capitolina una delibera, a firma di diversi consiglieri M5S, sull'”istituzione di nuovi luoghi per la celebrazione di matrimoni e unioni civili”. Si è deciso “di destinare un locale dell’ex Colonia Marina Vittorio Emanuele III, sita sul Lungomare Paolo Toscanelli ad Ufficio di Stato Civile separato per la funzione matrimoniale”.

“Il Municipio X di Roma Capitale individuerà nell’arenile antistante, Lungomare Paolo Toscanelli 137, un’area per lo svolgimento dei matrimoni e delle unioni civili in spiaggia, delimitandola e riservandola esclusivamente e continuativamente a tale scopo”, si legge nel documento che è stato discusso in Aula. L’area dell’arenile in questione, destinata a tal fine, sarà denominata “Spiaggia degli Sposi”.

Per il capogruppo comunale del M5S Paolo Ferrara, “è una delibera che dà un segnale bello, importante, di rilancio, che non andrebbe contrastato, perché delineiamo un percorso che permetterà agli sposi di celebrare un momento bellissimo, di realizzare questo sogno sulla spiaggia. E’ importante anche l’indotto per il lungomare e lo sviluppo turistico”, con “gli introiti destinati al municipio X per mantenere il decoro del sito – ha detto -. E’ il segno che questa amministrazione si sta occupando di questo municipio. È chiaro che questa amministrazione si impegna a individuare spazi disponibili e con caratteristiche di attrattività, per tutti i municipi di Roma, dando seguito alle indicazioni precedenti”.

Critico il Pd che si è astenuto, con la capogruppo Michela Di Biase che ha sottolineato: “Facciamo un po’ di ordine. Noi con i contenuti della delibera siamo non solo d’accordo, li condividiamo in toto. Ci piace che le persone possano scegliere di celebrare il loro matrimonio in altri luoghi, davanti al mare. Ma questa delibera l’ha scritta e votata il Pd (proposta dall’ex capogruppo

Fabrizio Panecaldo nella scorsa consiliatura, ndr) in modo esaustivo. E la delibera del Pd non riguardava solo il sito Ostia ma dava la possibilità di individuare luoghi alternativi. Suona un po’ inusuale il fatto che a 4 giorni dalle elezioni a Ostia si decide di portare una delibera su Ostia. I comitati elettorali non sono in Aula Giulio Cesare”. Per Andrea De Priamo di FdI, “quando una buona idea finisce nelle mani sbagliate può essere vanificata”.

es_ES
it_IT
en_US