Largo Brindisi, 18 - 00182 Roma - Tel. +39 06.70476902 - +39 338.6867391 - casamartinezroma@gmail.com

Single Blog Title

This is a single blog caption
1 mag

Architetti e periferie, ecco i quartieri di iniziativa pubblica negli ultimi 50 anni

“Le città pubbliche, in cui la cultura degli architetti e degli ingegneri ha incrociato positivamente le politiche del welfare, possono costituire uno dei motori di strategie allargate di riqualificazione” afferma Federica Galloni, Direttore Generale Arte e Architettura Contemporanee e Periferie Urbane. A partire dall’analisi dei quartieri di edilizia residenziale pubblica Italiana l’obiettivo della mostra è quello di portare all’attenzione di un ampio pubblico come dal ’62 al ’90 l’intensa attività realizzativa di edilizia d’iniziativa pubblica sia stata uno dei momenti in cui la cultura degli architetti e degli ingegneri ha incrociato positivamente le politiche del welfare d’interesse pubblico. La mostra racconta un importante capitolo, e non solo costruttivo, della storia recente del nostro paese.

Per il Sud sono in mostra tra gli altri il Sant’Elia di Cagliari, lo Zen 2 di Palermo e Monterusciello a Pozzuoli, simbolo d’una qualità notevole per ideazione progettuale o situazione paesaggistica ma densi di problemi sociali e funzionali, qui particolarmente accentuati. Per il Centro, molti quartieri manifestano un felice legame con la morfologia dei luoghi segnati dai diffusi paesaggi collinari che danno vita ad impianti urbani peculiari. Di contro, appare purtroppo sostanzialmente fallito l’esperimento dei quartieri ispirati al criterio della grande dimensione e dell’integrazione tra residenza e servizi, come nell’intervento di Vigne Nuove a Roma. Al Nord, con l’equilibrio tra case alte e basse, appare rinsaldato il senso di appartenenza degli abitanti in quei quartieri riqualificati funzionalmente mentre resta irrisolto il ruolo dei servizi. E il tema delle periferie e dello sviluppo delle città sarà il cuore del Padiglione Italia alla 15 alla Mostra Internazionale di Architettura 2016 di Venezia.

La mostra è aperta dal lunedì alla domenica, ore 11.00 – 18.00 all’Archivio Centrale dello Stato, in piazzale degli Archivi, 27. Fino al 15 giugno

es_ES
it_IT
en_US