Largo Brindisi, 18 - 00182 Roma - Tel. +39 06.70476902 - +39 338.6867391 - casamartinezroma@gmail.com

Single Blog Title

This is a single blog caption
22 mar

Attacco a Westminster. Operata durante la notte la turista romana

LONDRA – Sono due le italiane coinvolte nell’attacco al Parlamento di Westminster. La prima è una ragazza bolognese che vive qui a Londra. Era lontana dal ponte, ma nel trambusto è stata spinta ed è scivolata. Nulla di grave, non è stata nemmeno ricoverata. Qui trovate il suo racconto.

Più grave la situazione dell’altra donna, una turista romana in visita con il fidanzato. Stavano entrambi camminando sul ponte davanti il Parlamento, davanti al Big Ben, quando la macchina dell’attentatore è piombata sui passanti. La donna è stata colpita alla gamba e la ferita riportata alla caviglia era seria tanto da richiedere un intervento in ospedale per ridurre la frattura scomposta alla gamba. “Non è in pericolo di vita”, fanno sapere dall’ambasciata italiana qui a Londra. “L’intervento è andato bene e il fidanzato è al suo fianco”.

Condividi

Quando è stata colpita dal paraurti dell’auto, ha perso conoscenza per una decina di minuti. Lo ha raccontato lei stessa all’ambasciatore Pasquale Terracciano che l’ha visitata in ospedale. La donna ha riportato anche una lesione a due vertebre cervicali e un trauma alla testa, senza conseguenze gravi

In quello stesso istante un’altra turista, una donna romena in visita anche lei con il fidanzato, si è gettata nel Tamigi per fuggire al suv dell’attentatore. Fra i 40 feriti, ci sono anche tre studenti francesi, una donna tedesca, cinque sud coreani. Oggi sono arrivati i familiari della turista romana e nel corso della giornata è attesa una dichiarazione.

es_ES
it_IT
en_US