Largo Brindisi, 18 - 00182 Roma - Tel. +39 06.70476902 - +39 338.6867391 - casamartinezroma@gmail.com

Single Blog Title

This is a single blog caption
14 giu

Bielsa, ci siamo. La firma è vicina. Ed è giallo per Adriano

Gli avvocati della Lazio e di Bielsa a Roma lavorano ai contratti, il tecnico in Argentina studia le partite della Biancoceleste, Lotito tornato dalla Francia aspetta il sì del “Loco” entro domani. Cresce l’ottimismo sull’arrivo dell’allenatore argentino. L’accordo economico c’è: biennale da 2.2 milioni netti a stagione per Bielsa, altri 800mila per lo staff . Gli avvocati lavorano ai dettagli, ai bonus in particolare, i rappresentanti del tecnico sono già a Roma, lui arriverà quando ogni dubbio sarà chiarito. C’è anche il Valencia che lo corteggia, il 60enne guru argentino però – almeno per ora – è tentato dalla Lazio, in pressing costante per ottenere la firma dell’allenatore, il preferito dai tifosi biancocelesti. Lo considerano l’uomo della svolta, decisivo per riportare entusiasmo in un ambiente depresso.

L’Equipe, quotidiano francese informatissimo sulle vicende dell’ex tecnico del Marsiglia, scrive che Bielsa avrebbe chiesto altro tempo perché è abituato a studiare una squadra in ogni minimo dettaglio prima di accettare l’incarico di guidarla. Ma Lotito – assicura l’Equipe – aspettava una risposta già ieri, una sorta di ultimatum che la società nega perché convinta di chiudere entro venerdì, quando il presidente tornerà in Francia per assistere a Italia-Svezia. Certo questi rinvii innervosiscono l’ambiente, mentre danno (flebili) speranze a Prandelli e Inzaghi, ancora in attesa di una chiamata. Dipende da Bielsa: la Lazio ha scelto, ora tocca a lui abbattere l’ultimo muro che lo separa dall’ennesima decisione controcorrente della sua carriera. Come quando

– unico nella storia – rifiutò il Real Madrid, subito dopo il divorzio dall’Argentina, perché non voleva si credesse di aver preferito la società più prestigiosa del mondo alla nazionale del suo paese. Giallo Adriano: il 30% del cartellino del brasiliano sarebbe di un’agenzia, che reclama un indennizzo per liberarlo. Il club biancoceleste (al solito) smentisce, ma intanto passano i giorni e il terzino non ha ancora firmato per la Lazio.

es_ES
it_IT
en_US