Largo Brindisi, 18 - 00182 Roma - Tel. +39 06.70476902 - +39 338.6867391 - casamartinezroma@gmail.com

Single Blog Title

This is a single blog caption
21 mar

Campidoglio, Meleo: “Progetto funivia va avanti”. Ironia Pd: “Raggi sulla neve collauda l’impianto”

Avrà pure tante qualità, l’assessore alla Città in Movimento Linda Meleo, ma il tempismo sembra non essere decisamente il suo forte. Tant’è che per rilanciare uno dei progetti più cari al M5S, la funivia per collegare Casalotti a Bocceasu cui da mesi era calato il silenzio, ha pensato bene di scegliere proprio la settimana in cui la sindaca Virginia Raggi se ne sta in vacanza sulla neve, ad armeggiare con sci e skylift, in compagnia del figlio, dell’ex marito e di diversi amici al seguito.

“La funivia sta andando avanti. Ci è stato presentato uno studio di fattibilità molto dettagliato attraverso un’analisi dei costi e benefici che ha dato risultati positivi e che ha visto questa forma di trasporto prevalere su altri. Lo presenteremo con la sindaca Raggi a breve” ha annunciato Meleo, intervistata dall’agenzia Dire. “C’è stata anche un’indagine telefonica i cui risultati sono stati positivi”, ha aggiunto. “I costi sono molto più bassi rispetto ad un prolungamento della linea e anche il calcolo sui flussi ci dice che l’utenza può essere trasportata via funivia”.
Campidoglio, Meleo: "Progetto funivia va avanti". Ironia Pd: "Raggi sulla neve collauda l'impianto"

La sindaca Virginia Raggi al corso di sci sull’Alpe di Siusi

Condividi

A cogliere invece la curiosa coincidenza, suscitando non poche ilarità, è stato invece il consigliere pd Giulio Pelonzi. Che ha subito twittato: “Pensavo che la #raggi si stesse riposando in montagna, invece sta collaudando le #funivie per @lindameleo”. Un’occasione imperidibile per le opposizioni, da sempre piuttosto critiche su un progetto che – a loro dire – non è certo in grado di risolvere gli storici problemi di mobilità in quel quadrante della città.

Non è stato l’unico tweet ironico all’indirizzo della sindaca. Quando infatti le agenzie hanno battuto la cronaca del secondo giorno di ferie in alta quota della prima cittadina, che da domenica sta trascorrendo un periodo di riposo sull’Alpe di Siusi, in un albergo a tre stelle con piscina e con i tradizionali bagni di fieno nel paesino di Fié, recandosi di buon mattino sulle piste per frequentare un corso di sci assieme al figlio Matteo, le opposizioni si sono scatenate. “Raggi chiama #Merkel e #Hollande e chiedi di slittare #EU60, altrimenti ti spezzano la settimana bianca e torni stressata”, ha sibito twittato il consigliere dem Orlando Corsetti. Mentre il collega Marco Palumbo sceglieva di parafrasare un celebre motivetto degli anni 60: “#Raggi: sul cucuzzolo della #montagna, con ai piedi un paio di #sci, si governa talmente bene che non torno manco piu’ li”.

@giuliopelonzi: “Pensavo che la #Raggi si stesse riposando in montagna, invece sta collaudando le #funivie per @LindaMeleo

— GruppoPDcampidoglio (@campidoglioPD) 22 marzo 2017

Polemico invece il capogruppo di Fi alla Camera Renato Brunetta: “Il Movimento 5S cavalca l’antipolitica,

e in questo momento l’antipolitica tira. Qualunque cosa possa fare di negativo il Movimento Cinque Stelle viene perdonata. A Roma non riescono a trovare un capo di gabinetto, hanno cambiato 7-8 assessori, Roma è abbandonata a sé stessa. E in questa settimana cruciale per la Capitale, che ospiterà l’Europa, il Mondo, il sindaco che fa? È a sciare. I medici le hanno raccomandato riposo? Io ho mal di schiena, eppure sono qui in ufficio”.

es_ES
it_IT
en_US