Largo Brindisi, 18 - 00182 Roma - Tel. +39 06.70476902 - +39 338.6867391 - casamartinezroma@gmail.com

Single Blog Title

This is a single blog caption
6 lug

Caos asili, niente bandi e i bimbi restano senza strutture. Genitori in rivolta

A settembre ricominciano le scuole, ma le famiglie di 581 di bambini non sanno in quale asilo portare i bambini al termine delle vacanze. A questo si aggiungono circa 200 persone che, qualora non si trovasse una soluzione immediata, rimarrebbero senza lavoro. È il quadro della situazione che deriva dall’emergenza scuola di questi giorni, che vede nel mirino sette strutture comunali, sparpagliate in sei municipi (IV, VI, due nel IX, XII, XIII e XIV) e gestite da privati, i cui appalti sono scaduti il 30 giugno.

Peccato però che le nuove gare non si siano svolte e che quindi non sia stato assegnato un nuovo appalto che assicurerebbe tranquillità ai genitori dei piccoli alunni. Mamme e papà alle 13, prima dell’Assemblea capitolina, sono stati ricevutidalla sindaca Cinque Stelle, Virginia Raggi, per cercare di chiarire la situazione, ma intanto sono sul piede di guerra. Da alcuni giorni, infatti, hanno avviato una petizione online denominata “Stop alla chiusura dei nidi in concessione!”. A far partire la raccolta firme è stata una delegazione di genitori del nido “Il Bruco e la Mela” del XII municipio, dove attualmente sono quasi cento i bambini che non hanno un asilo. lI X municipio è il più colpito dall’emergenza, con ben due strutture chiuse, “Calimero” e “Dolci Sorrisi”: ai 200 che erano già

fuori graduatoria, se ne aggiungono altrettanti da ricollocare

La prima cittadina ha fatto sapere alla delegazione di genitori e maestre di aver già contattato i dirigenti competenti. L’obiettivo del Campidoglio è di pubblicare il bando entro la data di scadenza, così da proorogare le attuali concessioni per garantire la continuità del servizio e risolvere l’emergenza prima dell’avvio dell’anno scolastico.

es_ES
it_IT
en_US