Largo Brindisi, 18 - 00182 Roma - Tel. +39 06.70476902 - +39 338.6867391 - casamartinezroma@gmail.com

Single Blog Title

This is a single blog caption
13 apr

Carte di credito clonate nei ristoranti e al bancomat: presa banda a Roma

Clonavano i bancomat dei clienti dei ristoranti con la complicità dei camerieri: l’organizzazione è stata scoperta dai carabinieri del Comando provinciale di Roma, con la collaborazione di Europol, che hanno eseguito un’ordinanza cautelare emessa dal Tribunale di Roma a carico di 16 soggetti, in prevalenza romeni e loro complici italiani. Un giro d’affari che ammonterebbe a un milione di euro.

Una vera e propria associazione per delinquere, a carattere transnazionale, dedita alla clonazione di carte di credito attraverso l’acquisizione dei codici carpiti al momento dell’uso delle card presso sportelli bancomat e pos di ristoranti, con la compiacenza di camerieri infedeli.

Condividi

I codici venivano ‘rubati’ a sportelli bancomat e in ristoranti del centro storico da camerieri infedeli che utilizzavano degli skimmer tascabili per copiarli senza dare nell’occhio. A finire nel mirino della banda sono stati soprattutto turisti statunitensi in vacanza nella capitale. Le indagini dei Carabinieri della stazione di San Lorenzo in Lucina sono durate due anni e sono partite dall’ arresto di un cittadino romeno sorpreso mentre installava un dispositivo elettronico per copiare le carte di credito ad un bancomat del centro storico. I militari hanno eseguito stamattina un’ordinanza di custodia

cautelare nei confronti di 16 persone, italiani e romeni: 7 in carcere, 3 ai domiciliari e 6 sottoposti all’obbligo di firma. Tra questi anche un cameriere di un ristorante del centro.

Un ramo dell’organizzazione gestiva poi una lucroso attività di furti di auto di lusso e del loro riciclaggio. Le vetture venivano ricollocate sul mercato europeo con falsi documenti di immatricolazione. La banda operava in Italia, Romania, Inghilterra, Irlanda, Germania e Danimarca.

es_ES
it_IT
en_US