Largo Brindisi, 18 - 00182 Roma - Tel. +39 06.70476902 - +39 338.6867391 - casamartinezroma@gmail.com

Single Blog Title

This is a single blog caption
15 lug

Centro storico, a Roma torna la guerra dei camion bar. Meloni: “No ad azioni d’imperio, li sposteremo se si può”

Centro storico, a Roma torna la guerra dei camion bar. Meloni: "No ad azioni d'imperio, li sposteremo se si può"

“I camion bar? Se si possono spostare lo faremo, altrimenti si possono studiare strutture fisiche più decorose affinché non siano un pugno nell’occhio. La cosa peggiore che possiamo fare è agire d’imperio e poi aver torto nei ricorsi”. L’assessore al commercio Adriano Meloni in un’intervista all’Ansa torna sulla questione dei camion bar, che nei giorni scorsi ha infiammato gli animi dei residenti del centro storico e suscitato anche la reazione anche dei gestori degli esercizi mobili. E sul ritorno dei centurioni e dei risciò, che sono tornati a popolare le strade intorno al Colosseo non appena scadute le ordinanze del commissario Tronca, Meloni annuncia: “Il sindaco sta elaborando un’ordinanza di divieto sulla scia di quella di Tronca”.

A riaprire la questione camion bar era stato lo stesso Meloni che giovedì scorso aveva detto: “non sono una bella cosa da vedere ma svolgono anche un ruolo importante affinché la gente possa dissetarsi”. Meloni aveva poi aggiunto che “bisogna trovare un modo per dar loro la possibilità di trovare un posto”. Una linea morbida che non era piaciuta agli abitanti del centro storico. “L’assessore Meloni sembra non essersi ancora bene immerso nella realtà romana e in quello che è il nodo del settore commercio“, aveva scritto in una nota l’Aacs, Associazione abitanti centro di Roma.

«Sono stato frainteso – aveva detto poi Meloni – Ho sempre dichiarato che farò della lotta all’abusivismo il cardine del mio programma». Ma i gestori dei camion bar non avevano perso l’occasione per farsi sentire.

“Siamo pronti a trasformare i furgoni in chioschi stile ottocento o, in alternativa, apette vintage, oppure camioncini diversi dagli attuali”, aveva spiegato all’agenzia Dire il presidente di Apre Confesercenti Alfiero Tredicine. E poi, “prezzi calmierati per alcuni prodotti, come le bevande, cibi di qualità e anche informazioni turistiche. A patto, però, che l’amministrazione riveda i piani sul commercio ambulante e permetta sette postazioni nella zona rossa: Piazza Venezia, Fori Imperiali e Colosseo”.

Sabato la nuova uscita di Meloni. Che in un’intervista all’Ansa ha spiegato: “I camion bar? Laddove sostano illegalmente verranno allontanati, laddove invece sottostanno alle regole – che abbiamo ereditato – saranno oggetto del tavolo sul decoro. Qui raccoglieremo i pareri dei municipi, dei diretti interessati e delle sovrintendenze. Se si possono spostare lo faremo, altrimenti si possono studiare strutture fisiche più decorose affinché non siano un pugno nell’occhio. So che a riguardo ci sono opinioni molto forti, ma la cosa peggiore che possiamo fare è agire d’imperio e poi aver torto nei ricorsi. Centurioni e risciò attorno ai monumenti? Il sindaco sta elaborando un’ordinanza di divieto sulla scia di quella di Tronca”

“Stiamo lavorando a un piano per la lotta all’abusivismo, per debellare questo fenomeno che non concerne solo i camion bar, molti dei quali regolari, ma diverse attività. E che pertanto nuoce alle

casse comunali e al commercio legale a cui fa concorrenza sleale. I primi blitz delle forze dell’ordine sono già partiti. La polizia locale di Roma ha elaborato un piano di attacco che ci verrà presentato martedì e su cui noi faremo le nostre valutazioni. Punteremo su un’unità speciale, di 300-400 uomini, che si occupa solo di abusivismo. E vogliamo che abbiano tutte le informazioni necessarie e una mappa aggiornata sui possibili abusi”.

© Riproduzione riservata16 luglio 2016

es_ES
it_IT
en_US