Largo Brindisi, 18 - 00182 Roma - Tel. +39 06.70476902 - +39 338.6867391 - casamartinezroma@gmail.com

Single Blog Title

This is a single blog caption
19 lug

Cna Roma, torna “Artigiani e commercianti aperti ad agosto”

“Artigiani, commercianti e servizi aperti ad agosto”. È l’iniziativa, giunta alla sua ottava edizione, organizzata dal Cna in collaborazione con con l’amministrazione capitolina e Anaci, nata per offrire un servizio ai romani e ai turisti presenti in città nel mese tradizionalmente dedicato alle ferie estive e per dare alle imprese una vetrina virtuale per farsi trovare online. “La città continua a vivere anche ad agosto e chi ci lavora continua a dare dei servizi. Credo che sia il segnale di una città più civile e anche più vivibile”, ha affermato il presidente del Cna Roma, Enrico Colombi. “Siamo felici di mettere a disposizione il sito del Comune per questa iniziativa, che è molto utile”, ha detto Adriano Meloni, assessore allo sviluppo economico del Campidoglio, alla presentazione dell’evento insieme a Colombi e a Rossana De Agelis, presidente Anaci Roma.

Per la prima volta, la sede scelta per presentare “Artigiani aperti ad Agosto” è stata una officina di gomme, nel quartiere di Torre Angela. Una scelta significativa, dato che nella scorsa edizione sono state molte le attività concentrate fuori dal Gra (il 25%) per una presenza capillare che risponde alle esigenze di un territorio particolare come quello delle periferie, che in agosto non si svuotano come le zone centrali e dove il bisogno di servizi è più sentito. Lo scorso anno sono state oltre ottocento le imprese che si sono iscritte gratuitamente al progetto attraverso il sito dell’associazione cnapmi.org (più 10% rispetto al 2014). L’elenco è aperto a tutte le imprese che vogliono iscriversi gratuitamente, comprese quelle non associate a Cna. Le attività sono distribuite su tutto il territorio cittadino e della provincia di Roma. L’elenco delle attività aderenti è consultabile su sito della Confederazione e, a partire dal primo agosto, anche su quello del Comune. “Si tratta di una iniziativa nata quando i primi segnali della crisi colpivano Roma -ha spiegato Colombi- E da quella necessità di rimanere aperti abbiamo pensato che comunicarlo alla città attraverso il sito internet e il numero verde 06.06.06 del Comune avrebbe significato dare un segnale a chi rimane in città e può usufruire di servizi che rimangono aperti e possono risultare utili”. Visto il buon esito dello scorso anno, che ha visto la partecipazione di oltre 800

imprese, gli organizzatori puntano a raggiungere obiettivi ancora più ambiziosi. “La nostra intenzione -ha detto Colombi- è quella di creare una sorta di comunità di persone di buona volontà che si danno da fare, anche nel loro interesse. Questo perché credo che l’interesse della città sia anche l’interesse dell’imprenditore; ciò che è buono per Roma è buono anche per la piccola impresa di Roma, e viceversa”.

es_ES
it_IT
en_US