Largo Brindisi, 18 - 00182 Roma - Tel. +39 06.70476902 - +39 338.6867391 - casamartinezroma@gmail.com

Single Blog Title

This is a single blog caption
5 giu

Comunali, a Latina sarà ballottaggio tra Calandrini e Coletta

Manca ormai solo l’ufficialità ma a Latina, seconda città del Lazio, si andrà al ballottaggio e la sfida sarà tra un candidato civico, vera rivelazione di questa tornata elettorale, Damiano Coletta, e un esponente di Fratelli d’Italia, Nicola Calandrini. Un trend di cui ha ormai preso atto anche il candidato del centrosinistra, Enrico Forte, il quale ha dichiarato che il 19 giugno appoggerà il candidato civico.

GUARDA I RISULTATI

Coletta, medico e con un passato nel Latina Calcio, aspirante sindaco alla guida di tre liste civiche, ha affrontato la competizione puntando sul rinnovamento e sull’etica, dopo che due giunte sono crollate anticipatamente per contrasti relativi soprattutto alla gestione dell’urbanistica, dei rifiuti e del servizio idrico nel capoluogo pontino, con un Comune che nell’ultima consiliatura è stato sommerso dalle inchieste. Calandrini, che dopo una lunga militanza in Forza Italia ha aderito a FdI, ha invece cercato di salvare quella che era la roccaforte del centrodestra, appoggiato anche da Noi con Salvini.

Grande sconfitto Enrico Forte, vincitore delle primarie del Pd e unico candidato del centrosinistra, in una campagna elettorale in cui a destra vi erano ben otto candidati su undici. Forte, consigliere regionale,

non ha sfondato e con lui a perdere a Latina è stato anche il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, suo principale sponsor.

Malissimo Danilo Calvani, esponente dei Forconi, noto per essere arrivato in Jaguar durante le proteste che nel 2013 paralizzarono l’Italia: si è fermato allo 0,8%. Peggio di lui solo Salvatore De Monaco, che a Latina ha cercato di rispolverare la bandiera del Movimento sociale italiano e che non è andato oltre lo 0,6%.

es_ES
it_IT
en_US