Largo Brindisi, 18 - 00182 Roma - Tel. +39 06.70476902 - +39 338.6867391 - casamartinezroma@gmail.com

Single Blog Title

This is a single blog caption
22 mag

Comunali, nuovo ricorso contro la Raggi: “Ha firmato contratto con il Movimento, è ineleggibile”

Un ricorso per accertare con urgenza le condizioni di ineleggibilità di Virginia Raggi a seguito della sottoscrizione del contratto con l’associazione Movimento 5 Stelle: l’ha presentato oggi l’avvocato Venerando Monello al Tribunale civile di Roma. Nel ricorso, ex art. 700 del codice di procedura civile, si chiede di escludere la candidata Virginia Raggi dalla partecipazione alle elezioni a causa della firma del contratto che la lega a Beppe Grillo e alla Casaleggio e associati s.r.l. “Sì, sono iscritto al Pd e non l’ho mai nascosto, ma la mia è una battaglia da cittadino ed elettore libero e avrei fatto lo stesso esposto nei confronti di un candidato del mio partito”, dice Monello.

“Il contratto firmato dalla Raggi vìola gli artt. 3, 67 e 97 della Costituzione, l’art. 1 L. n. 17 del 1982 c.d. Spadolini, nonché degli artt. 3, 7, 23 del Regolamento del Consiglio Comunale di Roma Capitale” spiega in una nota l’avvocato Monello Presidente dell’European Lawyers Association che giudica “del tutto palese il goffo tentativo di aggirare, attraverso il Contratto, il divieto di vincolo di mandato imperativo, nonché dei principi di imparzialità, indipendenza e buon andamento costituzionalmente sanciti”.

“Quel contratto è un abominio – spiega l’avvocato Monello – renderebbe la Raggi una dipendente della Casaleggio. La mia iniziativa è innanzitutto negli interessi

del M5S affinché i loro eletti possano avere la stessa agibilità politica degli eletti degli altri partiti”.

“Avevo invitato pubblicamente, ma anche con raccomandata, l’avvocato Raggi a dare informazioni circa la firma di questo contratto invitandola a non farlo – conclude l’avvocato Monello – Anche lei, come avvocato, sa perfettamente che questo contratto, che peraltro presenza vizi che a mio parere lo rendono nullo, sia una cosa abominevole”.

es_ES
it_IT
en_US