Largo Brindisi, 18 - 00182 Roma - Tel. +39 06.70476902 - +39 338.6867391 - casamartinezroma@gmail.com

Single Blog Title

This is a single blog caption
29 Jun

Roma, picchiano una prostituta e la rapinano, due arresti

Rapinatori seriali di prostitute arrestati dalla polizia dopo l’ennesimo colpo, messo a segno su via Tiburtina ad una ventenne albanese che si prostituiva lungo la strada. Le indagini della polizia del commissariato di San Basilio, che hanno portato all’identificazione e alla cattura della banda di ragazzini sono dopo l’ennesima rapina nella zona di Ponte Mammolo nei confronti di una ragazza che batteva il marciapiede.

Erano mesi che nel quartiere diverse prostitute avevano denunciato rapine violente dalle modalità analoghe a quella che è costata alla cattura dei tre. Infatti il modus operandi della “ baby gang” era sempre lo stesso. Anche l’altra sera il gruppo composto da egiziani ospiti di un centro d’accoglienza in via di Tor Cervara si sono avvicinati con la scusa di chiedere il prezzo per una prestazione sessuale e subito dopo l’hanno picchiata e rapinata della borsa, all’interno del quale, custodiva cento euro ed alcuni effetti personali. Prima di essere rapinata, però, la vittima ha dato l’allarme alla sala operativa della questura, segnalando alcuni giovani sospetti che si aggiravano in via degli Alberini. Sono stati proprio gli agenti diretti da Massimiliano Maset che hanno scongiurato il peggio. Infatti quando la volante è arrivata alcuni giovani stavano ancora picchiando selvaggiamente una donna mentre uno di loro scappava con la borsetta. Dopo una breve fuga a piedi i poliziotti li hanno raggiunti ed ammanettati. Quello fuggito con la borsa, invece, è riuscito a scappare. Gli inquirenti, però, dopo aver stabilito dove si trovasse la residenza dei due, hanno organizzato un appostamento vicino al centro che li ospitava. A tarda notte, gli investigatori hanno individuato anche il complice.

La raffica di rapine alle prostitute durante le ore notturne che si sono verificate nella zona hanno spinto la polizia ad allargare lo spettro delle indagini anche ad altri colpi ed aggressioni che si sono verificate nello stesso quadrante della città a donne che si prostituivano. L’elenco delle vittime bersaglio di violente rapine è molto lungo se si considera che il fenomeno del mercato del sesso a pagamento lungo le strade del quartiere

Tiburtino, è purtroppo una drammatica realtà che preoccupa da anni i residenti che lamentano degrado ed abbandono che fanno da catalizzatore di altri problemi legati alla prostituzione stradale ed alla criminalità predatoria. Due dei tre rapinatori sono stati arrestati mentre il terzo in quanto minorenne è stato riaffidato al centro d’accoglienza. La ventenne rapinata invece è stata medicata in ospedale per diverse fratture al volto ed alle costole.

es_ES
it_IT
en_US