Largo Brindisi, 18 - 00182 Roma - Tel. +39 06.70476902 - +39 338.6867391 - casamartinezroma@gmail.com

Single Blog Title

This is a single blog caption
17 giu

Incarichi Asl, la Raggi: “Tutto dichiarato”. Esposto da associazione vicina al Pd. Ma Procura: “Nessun fascicolo”

“Noi siamo più forti. Solo per dimostrare la pochezza di certe accuse, ecco l’autocertificazione del 2015, nella quale specifico di aver svolto l’incarico, come legale fiduciario, per conto della Asl di Civitavecchia, percependo un acconto di 1.878,69 Euro e specificando, tra l’altro, la data di emissione della fattura, vale a dire il 2014”. Virginia Raggi, candidata m5s a sindaco di Roma, risponde sul caso degli incarichi ricevuti dalla Asl di Civitavecchia e non dichiarati.

“L’autocertificazione è del 2015 perchè è nel 2015 che percepisco, come recita l’allegato, il relativo compenso – spiega Raggi nel post-. Per quanto riguarda invece l’incarico del 2012 non ero ancora consigliere e non era previsto alcun albo speciale”. “Con questa mia ultima delucidazione sull’ennesimo attacco montato ad arte dal Pd si chiude una delle campagne più sporche degli ultimi anni – dice ancora Raggi. Questi signori mai erano arrivati a tanto contro nessun candidato e in questi 4 mesi hanno avuto un solo argomento: la sottoscritta. Prendo il tutto come una medaglia al valore, sia chiaro, ma dobbiamo capire che questo è solo l’inizio”.


Parole subito attaccate dal Pd che critica la Raggi. “Violano il silenzio elettorale per dire bugie”, ha scritto su Twitter Matteo Orfini, presidente del Pd, commentando il post della candidata a Roma. “Visto che hanno deciso di rompere il silenzio elettorale, parlamentari e direttorio M5s rispondano anche sulla

loro candidata di Roma che ha mentito sui suoi incarichi alla Asl di Civitavecchia – ha detto Lorenza Bonaccorsi, della segreteria Pd – . Che faranno – aggiunge – se sarà indagata? perchè non rispondono neanche alle domande del ‘Fatto’, giornale di certo non vicino alle posizioni del Pd?”.



es_ES
it_IT
en_US