Largo Brindisi, 18 - 00182 Roma - Tel. +39 06.70476902 - +39 338.6867391 - casamartinezroma@gmail.com

Single Blog Title

This is a single blog caption
19 mag

Intesa strategica Governo-Regione: 1,4 miliardi per linea C, Roma-Lido, Roma-Viterbo, Orte-Civitavecchia

Il premier, Matteo Renzi, e il presidente della regione Lazio, Nicola Zingaretti, hanno sottoscritto un’intesa che in nove mesi ha consentito di sbloccare un miliardo e 407 milioni di euro per opere strategiche, infrastrutture viarie e ferroviarie, risanamento idrico-ambientale e difesa del suolo, edilizia sanitaria e altri interventi nevralgici per migliorare la competitività e la sostenibilità del Lazio. L’accordo è stato presentato stamani a roma nel corso di un evento, alle Terme di Diocleziano, a cui ha preso parte il mondo politico e imprenditoriale del Lazio.

La Roma-Lido, la Roma-Viterbo, il nodo ferroviario del Pigneto a Roma (che sarà trasformato con giardini e interramenti), la Superstrada Orte-Civitavecchia e il proseguimento della linea C della metro della Capitale: sono le opere strategiche contenute nell’intesa. I nuovi investimenti per le opere pubbliche del Lazio, i 1,4 miliardi del pacchetto complessivo, derivano da quattro fonti principali di finanziamento, ha spiegato il governatore Nicola Zingaretti: Fondo di Sviluppo e coesione, Finanziamenti edilizia sanitaria ex art. 20, Finanziamenti Ministero Infrastrutture più risorse stanziate da Rfi, Fondi regionali. Di questi, 180 milioni andranno per la modernizzazione della Ferrovia Roma-Lido, 154 milioni andranno al rifacimento della ferrovia ex concessa Roma-Viterbo.

Per il nodo ferroviario del Pigneto sono in arrivo 39 milioni: “Si rigenera un intero quadrante della città – ha detto Zingaretti – con giardini, interramento di linee, interventi di qualità urbana”. Circa 485,5 milioni andranno al completamento della Orte-Civitavecchia, arteria fondamentale per la mobilità delle persone e delle merci dall’Autostrada del Sole verso il Porto di Civitavecchia. Una vera e propria trasversale che consente di evitare ai mezzi su gomma di raggiungere l’A1 da Civitavecchia, e viceversa, passando per il nodo autostradale della Capitale ed in particolare sul Gra. Infine, ci sono 112 milioni per la Metro C: “Deve andare avanti, deve concludersi non può fermarsi e deve essere legata alla cura del ferro”.

Per la rete viaria del Lazio gestita da Astral sono previsti 23 milioni di investimenti su 96 interventi, tra cui la messa in sicurezza della Pontina entro l’estate. “Per la Roma-Latina – ha detto il governatore Nicola Zingaretti – c’è una gara, abbiamo ereditato un progetto complesso, abbiamo risolto contenziosi ventennali, ma intanto la Pontina

è in condizioni indecenti: da qui a luglio ci sarà un investimento per mettere in sicurezza il manto stradale”. Tra i principali interventi del pacchetto in Provincia di Roma la Nettunense, la Casilina, la Tiburtina. In Provincia di Frosinone la Sora-Cassino e la Maria e Isola Casamari. In Provincia di Latina appunto la Pontina e la Formia-Cassino. In Provincia di Rieti la ‘Leonessa’ e la ‘Salto Cicolana’. In provincia di Viterbo, 12 cantieri nei Comuni.

es_ES
it_IT
en_US