Largo Brindisi, 18 - 00182 Roma - Tel. +39 06.70476902 - +39 338.6867391 - casamartinezroma@gmail.com

Single Blog Title

This is a single blog caption
30 giu

Itri, il Giubileo Rock con don Ciotti e Franco Simone

C’è feeling tra musica rock, religione e Giubileo? Se ne discuterà domenica prossima nella chiesa di S.Maria Maggiore a Itri (Latina) nel convegno ideato e presentato dal giornalista vaticanista Orazio La Rocca, che da circa 20 anni apre i festeggiamenti patronali di Maria Ss. della Civita nel giorno dell’ostensione in piazza Incoronazione del quadro della Vergine. Titolo dell’incontro, “Giubileo Rock”. Sarà introdotto come relatore unico da don Luigi Ciotti, presidente di Libera e fondatore del Gruppo Abele. A seguire, la rappresentazione dell’opera rock sinfonico Stabat Mater di Franco Simone, affiancato per l’occasione dalla soprano Veronica Granatiero e dal rocker Michele Cortese, vincitore della prima edizione di X Factor su Raidue.

Il celebre testo medievale che descrive il dolore della Madonna sotto la Croce (Stabat Mater sub Crucem…)scritto da Jacopone da Todi (n.1230-m.1306), dopo essere stato musicato nei secoli passati da autori del calibro di Mozart, Verdi, Vivaldi, Scarlatti, Donizetti, Haydin, Rossini…., ora è stato rivisitato anche da Franco Simone. Che però puntualizza: “Sarebbe assolutamente fuori luogo fare paragoni col passato e con gli autori classici che hanno musicato le parole di Jacopone, io praticamente da sempre avevo nell’animo il desiderio di cimentarmi con un testo tanto profondo ed emozionante che ha commosso e colpito generazioni di credenti e non credenti, e non a caso quasi tutti i grandissimi compositori classici vi hanno trovato l’ispirazione ideale per comporre musiche immortali. Un testo che continua ancora ad emozionare e a commuovere, per cui dopo una lunghissima gestazione ho voluto musicarlo anche con il gusto e la sensibilità di oggi, ma sempre nel pieno rispetto della fede religiosa che lo contraddistingue”.

Lo Stabat Mater rock è stato già trasmesso dalla Radio Vaticana e rappresentato al santuario del Divino Amore a Roma e nelle maggiori basiliche italiane. E papa Francesco, il 16 marzo scorso ricevendo in Vaticano l’autore e le altre voci soliste dell’opera, parlò di “composizione di grande livello, rispettosa della tradizione, che avvicinerà certamente

tanti giovani alla Passione”. Il convegno mariano di Itri – organizzato da Amedeo Masella – inizierà alle 18,30 con i saluti del nuovo sindaco Antonio Fargiorgio e della presidente delle Acli di Roma Lidia Borzì. Alla fine della rappresentazione agli artisti sarà donata una serie di bassorilievi ispirati allo Stabat Mater realizzati dallo scultore Vito La Rocca, allievo di Emilio Greco.

Codacons o ai vigili urbani.

es_ES
it_IT
en_US