Largo Brindisi, 18 - 00182 Roma - Tel. +39 06.70476902 - +39 338.6867391 - casamartinezroma@gmail.com

Single Blog Title

This is a single blog caption
24 set

Latina, accoltellato per gelosia, arrestato l’assassino

Omicidio sulla pista da ballo di una discoteca durante l’elezione di “Miss Romania”. La vittima, Marius Airinei cittadino romeno di 35 è morto dissanguato dopo che una coltellata tra l’inguine e la coscia le ha reciso l’arteria femorale. Il tragico evento è successo intorno alle 4 di questa mattina in via Don Torrello dentro la storica discoteca ” Felix” del capoluogo pontino.

Ancora oscuro il movente dell’assassinio, ma secondo gli inquirenti, la lite sfociata poi nell’accoltellamento potrebbe aver avuto origine dal fatto che il trentacinquenne stava ballando con una ragazza conosciuta poche ore prima nel locale, che era in compagnia del fidanzato. Non si escludono moventi legati alla criminalità dell’est Europa. Gli agenti hanno rintracciato oggi pomeriggio un connazionale della vittima ritenuto l’omicida. Le ricerche sono durate tutta la notte anche nella Capitale, dove secondo gli investigatori il presunto assassino avrebbe potuto godere di appoggi presso appartenenti alla comunità romena.

La latitanza dell’assassino si è conclusa a Sezze, un paesino a pochi chilometri da Latina, dove la polizia lo ha ammanettato. Nell’automobile utilizzata per la fuga c’era il pugnale usato per uccidere l’uomo: era ancora sporco di sangue. L’omicidio è avvenuto nel corso del concorso di bellezza ” Miss Romania” sotto gli occhi di centinaia di spettatori che a tutta prima non si sono accorti di nulla, se non di due persone che discutevano. Prima di accasciarsi a terra senza vita la vittima si è trascinata fino all’ingresso.

Parte della scena, e la fuga dell’assassino sono state riprese

dalle telecamere a circuito chiuso del locale e del parcheggio. Il fuggiasco era in compagnia di altri connazionali che lo hanno aiutato ad uscire dal locale. Non si esclude nemmeno il movente del regolamento di conti maturato nell’ambito del malaffare. La polizia è giunta alla cattura dell’omicida dopo aver esaminato i video dove si vedeva anche l’auto utilizzata per fuggire. Dal numero di targa gli inquirenti sono poi risaliti all’identità del responsabile.

es_ES
it_IT
en_US