Largo Brindisi, 18 - 00182 Roma - Tel. +39 06.70476902 - +39 338.6867391 - casamartinezroma@gmail.com

Single Blog Title

This is a single blog caption
24 mag

Latina, cede controsoffitto alla facoltà di Economia: colpiti due studenti

Un controsoffitto che cede, una pioggia di calcinacci e poi le urla. Tanta paura ma fortunatamente pochi danni questa mattina all’interno della Facoltà di Economia di Latina, parte del polo pontino dell’Università La Sapienza di Roma.

In uno dei bagni ha ceduto il controsoffitto e il crollo ha investito gli studenti che si trovavano lì in quel momento. Un giovane si è così ferito al naso e un altro al collo, ma lievemente, appunto. Uno solo dei due è quindi ricorso alle cure del pronto soccorso dell’ospedale “Goretti” di Latina. Notevole però l’apprensione per l’accaduto, che poteva avere conseguenze peggiori.

La facoltà pontina di Economia è ospitata in un edificio di fondazione, di proprietà del demanio, una ex caserma costruita quando venne realizzata l’allora Littoria e poi utilizzata prima per il campo profughi destinato a quanti fuggivano dai Paesi dell’Est e poi come comando della polizia locale, fino ad essere assegnata all’ateneo. Edifici dunque che necessitano di manutenzione, di cui si deve occupare l’Università La Sapienza.

Dopo il crollo, transennata l’area da cui si è staccato il controsoffitto, l’Università ha fatto intervenire dei propri tecnici, che hanno eseguito un sopralluogo, a cui ne seguiranno anche altri, decidendo alla fine di interdire quella zona per compiere i lavori di manutenzione. “Sarà effettuata inoltre una verifica in presenza di uno strutturista abilitato che provvederà a testare tutti gli aspetti statici”, assicurano dall’ateneo, specificandosi che il controsoffitto con ogni probabilità è caduto “a causa di vecchie infiltrazioni silenti che non erano visibili

all’esterno, fatto che impediva di prevedere l’evento”.

Nessun controllo invece da parte dei vigili del fuoco, per una verifica statica, e da parte della medicina del lavoro dell’Asl, a cui l’Università non avrebbe fatto alcuna comunicazione non ritenendo necessari tali interventi. Del crollo infine non è stato interessato neppure il Comune di Latina, avendo ritenuto opportuno l’ateneo occuparsi da solo della vicenda.

es_ES
it_IT
en_US