Largo Brindisi, 18 - 00182 Roma - Tel. +39 06.70476902 - +39 338.6867391 - casamartinezroma@gmail.com

Single Blog Title

This is a single blog caption
14 ott

Latina, sorprende i ladri nella casa del padre: spara e ne uccide uno

Ha sorpreso i ladri nella casa del padre, ha impugnato una pistola e fatto fuoco, uccidendone uno. L’omicidio è stato compiuto attorno alle 17.30 di domenica in via Palermo, a Latina. Dalle indiscrezioni sinora trapelate, un avvocato 30enne del capoluogo pontino si è recato nell’abitazione del padre, dove era scattato l’allarme, e si è trovato faccia a faccia con tre ladri. Il professionista, impugnata l’arma, ha quindi fatto fuoco, uccidendo uno dei topi d’appartamento, mentre gli altri due sono riusciti a darsi alla fuga. Il corpo del ladro è stato trovato nel giardino della palazzina, l’ipotesi è quindi che l’avvocato sia stato aggredito dai tre e che abbia sparato per difendersi, mentre i malviventi, vista l’arma, si sono dati alla fuga. La vittima, dunque, sarebbe stata colpita mentre fuggiva. Sul posto, nei pressi del centro commerciale Morbella, alle porte della città, sono arrivati polizia e carabinieri.

“Ho visto uno dei ladri infilare la mano in tasca e ho avuto paura: preso dal panico, ho sparato molti colpi”. E’ quanto ha riferito alla polizia l’avvocato,

che è arrivato in via Palermo con due caricatori da 13 munizioni e la pistola regolarmente detenuta e che si è trovato faccia a faccia con uno dei ladri che faceva da palo, prima di affrontare gli altri due complici. Secondo una prima ricostruzione, l’uomo avrebbe sparato almeno sei colpi, anche se finora la polizia ha trovato tre bossoli. Sarebbero stati due, comunque, i colpi che hanno ucciso il ladro, di un’età apparente compresa tra i 30 e i 40 anni.

es_ES
it_IT
en_US