Largo Brindisi, 18 - 00182 Roma - Tel. +39 06.70476902 - +39 338.6867391 - casamartinezroma@gmail.com

Single Blog Title

This is a single blog caption
8 giu

Lazio, all’assalto di Bielsa: Lotito tratta sull’ingaggio. Real e Barça su Keita

Immaginarlo discutere con Lotito fa un po’ paura. Nitroglicerina pura. Perché se Marcelo Bielsa viene soprannominato “El Loco”, un motivo ci sarà. E chissà quali saranno stati gli argomenti del presidente della Lazio, di fronte alla richiesta di 4 milioni di euro (staff di 3 persone compreso), per convincere il tecnico argentino a prendere in considerazione la controproposta, inferiore più o meno di un milione. Di certo ha fatto effetto, o almeno ha portato a una riflessione dell’allenatore, scelto da Lotito come “uomo giusto” per avviare un nuovo ciclo e, soprattutto, prendere in mano il disastrato spogliatoio dell’ultima stagione. È proprio questa, la qualità che ha colpito il presidente della Lazio. Al quale forse sarà stato mostrato il celebre filmato (un cult del web) del discorso motivazionale di Bielsa, all’epoca allenatore del Marsiglia, dopo un “ingiusto” 0-0 con il Lione. Oppure l’altro in allenamento, quando spiega al giovane Mendy quali siano i sacrifici da sostenere per diventare un vero calciatore.

Discorsi alla Al Pacino, quelli del “Loco”. Che Valdano, leggenda argentina, definisce così: “Incontrollabile, idealista, testa dura, architetto del caos”. Le sue squadre devono faticare, ma allo stesso tempo curano nel minimo dettaglio la fase offensiva. Un po’ zemaniano, ma senza l’intransigenza del boemo. Si sa adattare, Bielsa: il suo marchio di fabbrica è il 3-3-1-3, ma sa adattarsi al 4-3-3 e al 4-2-3-1. Lotito se n’è innamorato, per questo sta pensando alla “follia” di alzare ulteriormente la proposta del biennale da 2 milioni più bonus: la trattativa non è semplice, ma sta andando avanti. E considerati i caratteri dei due interlocutori, che si sono incontrati domenica e lunedì a Roma, è già qualcosa di importante. La speranza è di riuscire ad arrivare a un’intesa entro domani, nel frattempo Lotito tiene congelati Prandelli (fin quando l’ex ct azzurro sarà disposto a farlo) e Simone Inzaghi.

Sul fronte giocatori è atteso Adriano, anche se dalla Spagna fanno sapere che il Barcellona vuole un indennizzo per liberare il brasiliano. Chissà che nell’operazione non possa rientrare un’opzione sul giovane senegalese Keita,

conteso da Siviglia, Real Madrid e, appunto, Barça. Smentiti, invece, i contatti con il Napoli per Candreva: “Sono tutte invenzioni”, ha commentato Lotito. Per l’esterno azzurro al momento è più probabile la destinazione estera, con il Chelsea in vantaggio sull’Atletico Madrid. Ha l’imbarazzo della scelta invece Biglia. Ma se arrivasse “El Loco”, allora per “El Principito” la situazione potrebbe cambiare radicalmente.

es_ES
it_IT
en_US