Largo Brindisi, 18 - 00182 Roma - Tel. +39 06.70476902 - +39 338.6867391 - casamartinezroma@gmail.com

Single Blog Title

This is a single blog caption
23 feb

Lazio, Anderson l’arma in più nello sprint Champions. E Parolo lo abbraccia: “Così fa la differenza”

Serata Felipe. Il coro della Nord, l’applauso dell’Olimpico tutto, l’abbraccio dei compagni e di Inzaghi: archiviate le polemiche, Anderson si è ripreso la Lazio. Del suo recital contro la Steaua, apprezzati non solo il gol e i due assist: «Da sottolineare la prova difensiva di Felipe: lo stiamo ritrovando, lui dev’essere il nostro vanto » , ha detto il leader Parolo. È questo l’Anderson che piace al gruppo, capace di fare la differenza in avanti ma anche di sacrificarsi in copertura quando serve. Può diventare davvero l’arma in più di Inzaghi nella frenetica corsa per tre obiettivi.

Autorevoli opinionisti lo definiscono il miglior “acquisto” del mercato di gennaio dell’intera Serie A. E i tifosi chiedono al tecnico di inventarsi qualcosa per farlo giocare con Milinkovic, Luis Alberto e Immobile. L’unico modo sarebbe un 4- 3- 1- 2, con lo spagnolo alle spalle di Ciro e del brasiliano, ma Inzaghi al momento non ha intenzione di cambiare una formula che funziona, cioé il 3-5-1-1. Lo ha confermato anche il club manager Peruzzi, ieri a Nyon per il sorteggio di Europa League. Così non è escluso che Felipe torni in panchina, domani contro il Sassuolo.

Sempre che a Reggio Emilia si giochi: da quelle parti nevica da giorni. Trasferta comunque vietata ai tifosi laziali, che oggi alle 15 saranno a Termini per l’abbraccio

alla squadra in partenza. Se si andrà regolarmente in campo, sarà la terza “ finale” ( dopo Verona e Steaua) per la Lazio in questo periodo denso di impegni.

L’ 8 marzo l’andata degli ottavi con la Dinamo Kiev, all’Olimpico: è la festa della donna, la società sta pensando a sconti per le tifose biancocelesti. « Contro la squadra ucraina – sottolinea Peruzzi – non sarà una passeggiata». Già.

es_ES
it_IT
en_US