Largo Brindisi, 18 - 00182 Roma - Tel. +39 06.70476902 - +39 338.6867391 - casamartinezroma@gmail.com

Single Blog Title

This is a single blog caption
6 feb

Lazio, da Parolo e Inzaghi fino a “testa calda” Keita: numeri da record

Dall’estasi di Parolo all’ennesimo caso Keita. “Se avessi giocato al lotto, oggi avrei vinto”, ripeteva incredulo il centrocampista dopo i 4 gol al Pescara. Nelle ultime due partite di campionato è andato al tiro 16 volte: nessuno ha fatto meglio in A (dati Lazio Page). E in Europa solo Real Madrid e Arsenal (13) hanno segnato di testa più della Biancoceleste (12). Ora la squadra di Inzaghi è quarta anche nella classifica dei gol realizzati. Il giovane tecnico ha eguagliato Petkovic: entrambi hanno realizzato 43 punti in 23 giornate, record delle gestione Lotito. Nell’era dei tre punti, meglio solo Eriksson (4 volte).

Numeri che esaltano la Lazio e Simone Inzaghi, coraggioso anche nel rilanciare subito Keita dal primo minuto nonostante non si fosse reso disponibile per la trasferta di Coppa Italia con l’Inter. Ma gli allenamenti di Formello, al ritorno dalla Coppa d’Africa, hanno convinto il tecnico, da sempre estimatore del senegalese. Ma i comportamenti del ragazzo continuano a irritare i leader del gruppo: non a caso, è stato platealmente rimproverato da Biglia, ormai capitano vero, perché deve aiutare di più

la squadra invece di lasciarsi andare ad atteggiamenti da primadonna.

Da parte sua, Keita ha fatto notare al compagno che aveva appena segnato il sesto gol in campionato, suo record personale, su 17 presenze (ma appena 12 da titolare): lui e Immobile insieme sono a 18 reti, visto che Ciro ha toccato quota 12. E Anderson è arrivato a 8 assist. Sorride anche il pararigori Marchetti: nell’ultimo anno, il portiere ha subìto solo 2 gol su 9 tentativi dal dischetto.

es_ES
it_IT
en_US