Largo Brindisi, 18 - 00182 Roma - Tel. +39 06.70476902 - +39 338.6867391 - casamartinezroma@gmail.com

Single Blog Title

This is a single blog caption
20 giu

Lazio, in 50 mila sui banchi per l’esame di maturità

Maturità al via, da mercoledì, per circa 50mila studenti del Lazio, di cui oltre 35mila in provincia di Roma. Sono 47.554 i candidati interni in tutta la Regione (34.443 fra Roma e provincia), secondo i dati dell’Ufficio scolastico regionale, a cui si aggiungono 2.147 candidati esterni, la maggior parte nella capitale. Tutte le scuole hanno ormai pubblicato i quadri degli ammessi all’esame di Stato e la percentuale, come negli anni precedenti, è molto alta. Ma anche per quanto riguarda i quadri delle classi intermedie, dalle prime alle quarte superiori, i dati che arrivano dagli istituti sembrano prefigurare un calo delle bocciature.

Tutti ammessi alla maturità al liceo classico Visconti, dove i bocciati nelle classi inferiori «sono stati solo sei» spiega la dirigente, Clara Rech. «I non ammessi complessivamente, in tutte le classi, sono stati solo 13, contro i 44 dello scorso anno – racconta invece Ivana Uras, preside del liceo Newton – E in quinta solo 3 ragazzi sono stati fermati prima dell’esame di Stato, di cui due però per le numerose assenze».

Simili le notizie che arrivano anche dal Tacito: «Solo tre studenti, su 150 circa, non sono stati ammessi alla maturità – spiega la dirigente, Giuliana Mori – E la percentuale dei bocciati, su tutte le classi, è scesa dal 7 percento dell’anno scorso al 5 percento di quest’anno: pari a 48 studenti su 900 circa. Mentre, parallelamente, sono aumentate le promozioni senza materie da recuperare». Un trend positivo, insomma, confermato da diversi dirigenti.

Dopo lo stop dovuto alle elezioni, questa mattina le commissioni si insedieranno anche negli istituti sede di seggio. «In queste ore stiamo provvedendo alle ultime sostituzioni – spiegava ieri il direttore dell’Ufficio scolastico regionale, Gildo De Angelis – in modo che le commissioni siano pronte a cominciare il proprio lavoro. Al momento tutto sta procedendo regolarmente, ma avremo un gruppo di ispettori a disposizione degli istituti in cui dovessero verificarsi problemi ».

Per

quanto riguarda, infine, il calendario delle prove d’esame, si comincerà domani alle 8.30 con il tema di italiano. E si proseguirà giovedì con la seconda prova di indirizzo (greco al classico, matematica allo scientifico, lingua straniera al linguistico, solo per elencare le principali). Lunedì prossimo gli studenti si cimenteranno, invece, con la terza prova, elaborata dalle commissioni, prima di affrontare l’ultimo scoglio del colloquio orale.

es_ES
it_IT
en_US