Largo Brindisi, 18 - 00182 Roma - Tel. +39 06.70476902 - +39 338.6867391 - casamartinezroma@gmail.com

Single Blog Title

This is a single blog caption
17 lug

Lazio, Keita polemico Immobile, si tratta. E arriva Lukaku

È la prima squadra della Lazio, ma sembra la Primavera. Perché nel secondo test di Auronzo, contro il Brasil Team, finisce 6-0 e segnano solo i giovani: Murgia, Oikonomidis, Cataldi su rigore, Palombi e due volte Lombardi. La bella notizia è che De Vrij è tornato in campo dopo quasi un anno: l’olandese ha giocato 45 minuti nella ripresa, i ritmi però sono talmente bassi che il test non si può considerare probante. Segnale positivo, comunque. Mentre Keita è ormai un separato in casa, visto che invia tweet polemici per far capire al mondo che vorrebbe essere in qualsiasi altro posto tranne che lì ad Auronzo con la Lazio. E Inzaghi non lo manda in campo neanche per un minuto.

Per fortuna c’è ancora qualcuno felice di giocare con questa squadra, come i “capitani” Lulic e Radu: sono loro che consigliano i giovani e trascinano il gruppo. “È stato un inizio di stagione un po’ travagliato – dice Cataldi, che ha scelto la maglia numero 5 – e lo scetticismo dei tifosi ci può stare. Ma so che se faremo bene, poi ci daranno una mano. Con l’addio di giocatori importanti per lo spogliatoio,

tutti dobbiamo dare qualcosa di più”. Dopo Klose e Mauri, andrà via anche Candreva: la Lazio ha l’accordo con il Napoli (24 milioni più 3 di bonus), ma il giocatore non è soddisfatto della proposta contrattuale del club azzurro. In arrivo il terzino sinistro Jordan Lukaku, che firmerà un quadriennale da 900mila euro. E per Immobile si tratta con il Siviglia. Ottenuto il sì del difensore Jardel, ora si cerca l’intesa con il Benfica.

es_ES
it_IT
en_US