Largo Brindisi, 18 - 00182 Roma - Tel. +39 06.70476902 - +39 338.6867391 - casamartinezroma@gmail.com

Single Blog Title

This is a single blog caption
31 mag

Lazio, triennale per Inzaghi si trattano i rinforzi. Las Palmas su Wallace, De Vrij ora è un giallo

L’INCONTRO con Simone Inzaghi da una parte, i nodi Biglia, Keita e de Vrij dall’altra. I fronti aperti in casa Lazio sono numerosi, il minimo comune denominatore è uno solo: i rinnovi. A cominciare dal tecnico, atteso dal faccia a faccia decisivo con Lotito dopo i contatti dei giorni scorsi: il primo incontro era previsto ieri pomeriggio a Formello, ma impegni del presidente hanno portato a un rinvio. Questione di ore, le prossime, prima dell’ultima riunione e conseguente fumata bianca: Inzaghi firmerà un triennale, a un milione più bonus a stagione. Una volta messo nero su bianco il prolungamento, allenatore e società potranno concentrarsi sul mercato.

Al momento tutto ruota attorno ai tre casi spinosi dei big in scadenza il prossimo anno. La novità più importante riguarda Stefan de Vrij: il difensore ha declinato anche l’offerta di rinnovo (con clausola rescissoria) avanzata dalla Lazio lo scorso sabato. Proprio questa decisione potrebbe però aprire alla permanenza del centrale, almeno per un’altra stagione. Di offerte irresistibili, sulla scrivania di Lotito, non ne sono arrivate: la più alta fa capo al Valencia ed è di 15 milioni, ben lontano dalle richieste del numero uno laziale. L’Atletico Madrid potrebbe tornare in campo a breve, fiducioso nel fatto che il Tas riduca il blocco del mercato alla squadra di Simeone (la sentenza è attesa per oggi). Se invece la situazione rimanesse questa, con l’assenza di proposte allettanti, Lotito preferirebbe contare su di lui per il prossimo campionato e perderlo poi a zero. Un testacoda clamoroso, che potrebbe anche indurre il club a valutare la partenza di altri difensori. Magari Wallace, visto che i 18 milioni avanzati dal Las Palmas fanno gola, eccome.

Per quanto riguarda Biglia, invece, entro domani è attesa la sua risposta definitiva. L’argentino è ormai a un passo dal Milan, club del quale ha scelto il progetto in ottica futura. Lotito spera sempre in un ripensamento del suo capitano, ma se così non

fosse il presidente della Lazio si prenderebbe i circa 20 milioni totali in arrivo dai rossoneri e li metterebbe a disposizione del ds Tare per il mercato in entrata. Tra i possibili sostituti dell’argentino, piace sempre Baselli del Torino: Inzaghi lo vede bene in quel ruolo, dove ha già giocato ai tempi dell’Atalanta. Intanto lo Spartak Mosca scarta Mauricio, in prestito della Lazio. Il brasiliano tornerà alla base, per cercare poi una nuova sistemazione.

es_ES
it_IT
en_US