Largo Brindisi, 18 - 00182 Roma - Tel. +39 06.70476902 - +39 338.6867391 - casamartinezroma@gmail.com

Single Blog Title

This is a single blog caption
25 giu

L’estate del buon cinema torna nelle piazze di Roma

I numeri di un recente passato, quando si era arrivati a contare fino ad una trentina di arene, complice il devastante taglio delle risorse previste nel bando comunale dell’Estate Romana, sono destinati ad una drastica riduzione e, tuttavia, nella capitale il panorama del cinema sotto le stelle continua ad essere ricco. Se a Trastevere, a piazza San Cosimato e all’isola Tiberina, gli schermi sono attivi da tempo, nel volgere di qualche giorno il numero delle arene è destinato a moltiplicarsi.

Già martedì 28 giugno si inaugurano due appuntamenti ormai tradizionali. Presso i giardini del Forum Austriaco di Cultura ai Parioli, prende il via “Sotto le stelle dell’Austria” una rassegna che propone, con ingresso gratuito, sei film inediti, in originale con sottotitoli. Si parte con “Chucks” di Sabine Hiebler e Gerhard Ertl, ritratto di una scapestrata adolescente, tratto dal bestseller di Cornelia Travnicek e sarà proprio la scrittrice ad introdurre la proiezione. Nella stessa serata Nanni Moretti sposta all’esterno le proiezioni del Nuovo Sacher: il cartellone, orfano quest’anno della rassegna sugli esordi italiani di “Bimbi belli”, propone un riassunto sul meglio della stagione appena trascorsa. Si comincia in allegria con “Tutto può accadere a Broadway” di Peter Bogdanovich.

Giovedì 30 giugno sono previste altre due inaugurazioni: l’omaggio a Sergio Leone, con la trasformazione in arena della scalinata di viale Glorioso, dove fino a martedi 5 luglio saranno proiettati i film del regista romano e nella serata di apertura per “C’era una volta in America” sarà Ennio Morricone ad introdurre il film, e le proiezioni sul grande schermo del Teatro all’aperto della Casa del Cinema di Villa Borghese. In quest’ultimo caso sono in programma, fino al 7 settembre, settanta serate ad ingresso gratuito, articolate per rassegne tematiche. Si comincia ospitando il Festival del cinema turco, poi si alterneranno con cadenza settimanale un omaggio a Dino Risi e Vittorio Gassman il lunedì; il nuovo cinema italiano, martedì; cinema e cucina, mercoledì; Shakespeare in musica, giovedì; Hitchcock e Truffaut, venerdì; il fantasy, sabato; la commedia francese, domenica.

Strutturata per cicli è anche la proposta estiva dell’Alphaville, il cineclub del Pigneto, che, da venerdì 1 luglio, si trasferisce sotto le stelle, presso il centro anziani di via De Magistris. I primi giorni sono dedicati a Leos Carax, dal 5 al 10 luglio in programma una rassegna Almodovar. Proseguendo, domenica 3 luglio si rinnova l’appuntamento con Alberto Sordi con un omaggio che quest’anno celebra il sodalizio artistico fra l’attore ed Ettore Scola, con la proiezione,

fino a sabato 9 luglio, nell’arena allestita davanti alla villa abitata da Sordi, nello slargo che domina piazza Numa Pompilio, di sette film a cominciare da “La più bella serata della mia vita”. E dopo gli Europei di calcio, si accenderanno anche i due schermi di piazza Vittorio, che, quest’anno ospiteranno, fra l’altro, il Festival della commedia italiana, ovvero una selezione dei migliori titoli della stagione, accompagnati da incontri con attori e registi

es_ES
it_IT
en_US