Largo Brindisi, 18 - 00182 Roma - Tel. +39 06.70476902 - +39 338.6867391 - casamartinezroma@gmail.com

Single Blog Title

This is a single blog caption
19 mag

Maltempo Roma, allagamenti e alberi caduti. Nuovo nubifragio in mattinata, chiusa per ore stazione metro A

Una violenta grandinata si è abbattuta su Roma, e sta già causando allagamenti e disagi in tutta la città. Dopo il nubifragio di ieri notte, attorno alle 10 di questa mattina ha ripreso a piovere, e l’intensità è via via aumentata fino a sfociare in una forte grandinata, che tra l’altro ha praticamente azzerato la visibilità sulle strade. Chiusa la stazione della metropolitana Lucio Sestio per ore e riaperta intorno alle 14. Limitata per alcune ore la linea del tram 8 a causa di un albero che è caduto su un furgone provocando due feriti lievi. La caduta del ramo ha provocato anche traffico sulla circonvallazione Gianicolense all’altezza di piazzale Dunant. I vigili dirigono il traffico deviando le automobili sulle rotaie dove viaggia il tram 8, che dopo l’intervento dei pompieri ha ripreso il suo percorso. Caduto anche un albero a via Grimaldi, nel XII municipio. Danneggiate due vetture.

???? #Atac#Roma#Metro A chiusa stazione Lucio Sestio a causa dei danni provocati dal maltempo #PendolariLaziopic.twitter.com/dMsFQxiuv9

— Astral Infomobilità (@astralmobilita) May 20, 2017

#info#atac – Linea tram 8 limitata stazione Trastevere. Bus sostitutivi stazione Trastevere<->Casaletto (danni da maltempo) #roma

— infoatac (@InfoAtac) May 20, 2017

Quello di ieri era già stato un venerdì di passione per la mobilità nella Capitale. Non solo il blackout alla stazione Termini, che dalle 19.10 ha causato forti rallentamenti alla circolazione dei treni su tutta la rete ferroviaria, ma anche il temporale che a partire dalle 22.30 si è abbattuta sulla città causando numerosi allagamenti stradali e interruzioni della metropolitana.

Condividi

Prima che la nuova grandinata si abbattesse sulla città risultavano fermi gli ascensori e chiusa una delle scale di accesso alla fermata Alessandrino della Metro C, fuori uso a causa della pioggia. Numerosi i rallentamenti sulla rete viaria cittadina. È chiusa via Cola di Rienzo nel tratto compreso tra via Fabio Massimo e piazza della Libertà a causa della caduta di un albero a via Tibullo. Chiuso per allagamenti anche il sottopasso in direzione di via Gregorio VII. Rallentamenti per allagamenti in via Aurelia Antica all’altezza dell’ingresso di Villa Pamphili, via Leone IV, via Collatina altezza via Emilio Longoni e in via di Tor de Cenci in zona Mezzocammino.

I cittadini segnalano disagi in diverse zone della città, al buio da oltre 12 ore: dal Quadraro alla Balduina passando per Ponte Lungo, Prati, Trionfale. Le squadre dell’Acea sono al lavoro per ripristinare i danni causati dalla bomba d’acqua che ha allagato le centraline di quartiere che controllano l’illuminazione pubblica e privata. La difficoltà, spiega l’azienda, sta anzitutto nel rintracciare le cabine che originano il guasto, spesso si trovano in punti non facilmente individuabili, come i sotterranei dei palazzi. In altri casi si tratta di corto circuiti generati delle infiltrazioni nelle botole di controllo dei cavi lungo i lampioni stradali. Gli operai sono al lavoro dalle 11 alla centralina all’altezza del civico 150 di via Gregorio VII: alimenta una serie di palazzine abitate da famiglie anziane e in attesa che il guasto venga riparato si interverrà con un gruppo elettrogeno per ridare corrente ai caseggiati. In via di risoluzione i problemi alla Balduina, sempre per l’allagamento a una cabina. Mentre le squadre di stanno dirigendo a Ponte Lungo e al Quadraro: «Via Ivrea è al buio da 10 ore», cinguetta “Caballero80”. I tweet si susseguono e sono utili anche all’azienda per monitorare le criticità.

Senza elettricità da più di 10 ore zona Via Ivrea – Ponte Lungo. Qualcuno sa qualcosa? #Acea#Roma

— JavieR (@JCaballero80) May 20, 2017

@mallussessa In più,per un guasto #acea in zona Prati e limitrofe,siamo senza luce. Disaster!

— Finalmente Domenica (@Finalmente_D) May 20, 2017

#blackout al #quadraro,sono ormai 2 ore se siamo senza corrente.#acea farà qualcosa per risolvere in tempo utile?

— Filippo Viglianisi (@FilippoVgl) May 20, 2017

Dalle 20 circa di ieri alla mezzanotte i vigili del fuoco hanno effettuato circa 70 interventi e a metà mattinata parlavano di altri 50 interventi in attesa. Dei 70 interventi effettuati circa 40 sono stati effettuati per allagamenti di strade, terrazzi e cantine condominiali.

Ad Ostia in Via Giuseppe Botti, un pino marittimo nella caduta ha coinvolto un muro di cinta di un’abitazione e un furgone parcheggiato nella via. In Via Pio IX n°250 all’incrocio con Via Pineta Sacchetti n°51 è crollato un muro di cinta di un supermercato formato da mattoni di tufo per una lunghezza di metri 20 per un’altezza di metri 3 bloccando la rampa di accesso all’attività commerciale e ad alcuni box condominiali.

Alle ore 03.15 circa, a Lanuvio in via delle Grazie, un incendio ha interessato un magazzino di merce varia confinante con un’abitazione. Sul posto una squadra VVF, un’autobotte, il Carro Autoprotettori e il CRRC. Il pronto intervento del personale VVF ha evitato il propagarsi delle fiamme verso l’abitazione. Al termine dell’intervento sì è provveduto alla bonifica e messa in sicurezza dell’area interessata dell’incendio. Sul posto l’Autorità competente per gli accertamenti del caso. Si contano anche diversi incendi autovettura nel Comune di Roma in Via Lamporecchio, Via dell’Orsa Maggiore, Via Cesare del Fabbro, Via Nino Taranto (Ostia), Via Luigi Cipriani e

in Via Renato Cipriani (Ostia).

Il maltempo in serata aveva portato alla chiusura della Metro A nel tratto da Flaminio a Battistini, stamattina il servizio è ripreso regolarmente sull’intera tratta da Anagnina a Battistini. A causa della forte pioggia e delle strade allagate hanno subito forti ritardi anche le linee bus Atac e quelle della Roma Tpl delle zone Trionfale, Boccea, Pisana, Cornelia, Primavalle e Battistini, tra le zone più colpite.

es_ES
it_IT
en_US