Largo Brindisi, 18 - 00182 Roma - Tel. +39 06.70476902 - +39 338.6867391 - casamartinezroma@gmail.com

Single Blog Title

This is a single blog caption
20 feb

Ostia, a fuoco autobus Atac con passeggeri a bordo

Stava procedendo su via Cardinal Ginnasi quando, all’altezza del civico 12, il motore ha preso fuoco: questa volta l’incidente è avvenuto sul bus Atac della linea 014 a Ostia. E, ancora una volta l’autista si è improvvisato soccorritore. Mentre metteva in salvo i passeggeri che erano a bordo ha allertato i pompieri arrivati poco dopo sul posto. Nessuno è rimasto ferito o intossicato ma la paura è stata tanta. L’azienda ha aperto già un’inchiesta interna e la vettura è ora sotto sequestro.

Continua così ad allungarsi la lista dei motori della municipalizzata ai trasporti divorati dalle fiamme. Da mesi i meccanici Atac denunciano che materiali e i pezzi di ricambi arrivano nelle rimesse in ritardo e in quantità ridotte. In particolare proprio i fusti di olio lubrificante, essenziali per i motori che rimangono a secco e finiscono così divorati dalle fiamme. Come è accaduto lo scorso 1 febbraio su un veicolo della linea 30, dopo la fermata di via Marcantonio Colonna, a Prati.

L’autista ha avuto giusto il tempo di far scendere i passeggeri che erano a bordo. In suo soccorso è arrivato un collega che lo precedeva di pochi metri con un altro bus e che lo ha aiutato fino all’intervento dei pompieri. E poi il 24 gennaio è toccato a un bus su viale Palmiro Togliatti e, appena due settimane prima, il fuoco si è acceso su un mezzo della linea 63 che stava transitando in piazza Monte Savello. L’autista – anche in quel caso – dopo aver messo al sicuro i passeggeri, ha domato le fiamme. In suo soccorso sono intervenuti alcuni colleghi allarmati dalla colonna di fumo che si trovavano in zona.

Ma il record negativo è

stato registrato nel mese di ottobre quando sono stati cinque i bus andati a fuoco: l’ultimo alla stazione Termini che ha scatenato caos e panico tra i viaggiatori che si trovavano in piazza dei Cinquecento quando il fuoco ha divorato il bus della linea 714. Anche in quel caso la scintilla sarebbe partita dal motore e in pochissimi istanti ha avvolto la parte posteriore dell’autobus. Solo il tempestivo intervento dei pompieri ha evitato che la vettura andasse completamente distrutta.

es_ES
it_IT
en_US