Largo Brindisi, 18 - 00182 Roma - Tel. +39 06.70476902 - +39 338.6867391 - casamartinezroma@gmail.com

Single Blog Title

This is a single blog caption
22 feb

Ostia, nei locali sequestrati nasce la palestra aperta a tutti

Aprirà una palestra in uno dei locali di fronte al porto di Ostia sequestrati a Mauro Balini. Anche il ministro della Giustizia Andrea Orlando ha presenziato alla consegna delle chiavi del locale all’associazione Ipab, Asilo Savoia. A permettere l’utilizzo del bene in sequestro preventivo (dunque non ancora confiscato) è stata la Regione Lazio che ha firmato un accordo col tribunale di Roma per consentirne il riutilizzo.

Un accordo importante che ha una doppia valenza e importanza. La prima è quella di aver assegnato il locale di via dell’Idroscalo 103 in tempi rapidissimi: il maxisequestro da 460 milioni di euro dei beni, mobili e immobili, del patron del porto Mauro Balini, si è infatti concluso lo scorso ottobre. Nell’operazione della Guardia di Finanza “Ultima spiaggia” e prima ancora, nel 2015, “Portus Romae”, l’imprenditore romano fu indagato dalla procura per associazione a delinquere finalizzata alla bancarotta fraudolenta, riciclaggio, impiego di proventi illeciti e intestazione fittizia di beni.

La seconda è quel che Ipab farà del locale: realizzerà il programma “Talento e Tenacia, crescere nella legalità” e darà vita a una start up giovanile a vocazione sociale nel settore sportivo. Un luogo dove bambini e giovani potranno fare sport a poche strade dal quartier generale degli Spada a cui l’ex assessore Sabella chiuse una palestra. A lungo i residenti di Nuova Ostia hanno criticato quell’operazione

proprio perché i figli non avevano più un’alternativa, a prezzi modici, per fare sport. Ora la hanno e potranno scegliere se frequentare la nuova palestra aperta degli Spada o quella della Ipab.

All’inaugurazione presente anche il presidente Nicola Zingaretti che appena due giorni fa ha acquisito una mega villa confiscata ai Casamonica alla Romanina. La struttura sarà destinata anche in questo caso a scopi sociali, dopo l’assegnazione con un bando.

es_ES
it_IT
en_US