Largo Brindisi, 18 - 00182 Roma - Tel. +39 06.70476902 - +39 338.6867391 - casamartinezroma@gmail.com

Single Blog Title

This is a single blog caption
17 mag

Piazza di Siena, show e glamour per il concorso ippico

Cinque giornate di gara, campioni internazionali, show e il ritorno al glamour. L’84esima edizione del concorso ippico internazionale di Piazza di Siena (dal 25 al 29 maggio a Villa Borghese) conterà sulla presenza dei migliori top riders del momento, da Simone Delestre a Penelope Levrost, da Christian Ahlmann a Bertram Allen. E poi un montepremi più ricco per i vincitori, tribune che riducono al minimo l’impatto ambientale per non deturpare Villa Borghese e ingressi gratuiti per i musei nel parco storico. Il tutto, ovviamente, puntando lo sguardo verso le prossime Olimpiadi di Rio 2016 (che iniziernno ad agosto), perchè alle gare capitoline parteciperanno otto dei migliori cavalieri della top ten Longines Fei Ranking, tre campioni olimpionici e diversi vincitori delle finali di World Cup. Insomma, un’edizione per appassionati dello sport, ma anche per chi vuole avvicinarsi a questo sport godendo del sole di Villa Borghese. Ecco, nei dettagli, la manifestazione di quest’anno.

IL LUOGO. Come da tradizione, si gareggerà all’interno di Piazza di Siena, palcoscenico naturale di Villa Borghese per un concorso ippico di questo genere. Per evitare le consuete polemiche degli ambientalisti, che spesso lamentano lo scarso decoro in cui viene lasciata la piazza dopo il campionato, il commissario straordinario di Roma, Francesco Paolo Tronca, garantisce che “nei prossimi giorni tra le Federazione sport equestri e la sovrintendenza sarà siglato un protocollo. L’organizzazione del campionato- prosegue Tronca- dovrà lasciare Piazza di Siena così come l’ha trovata. E’ una questione di legalità e di rispetto delle regole”.

Inoltre, le tribune e l’allestimento delle gradinate saranno più basse, garantendo un minor impatto ambientale. L’ingresso per il pubblico, altra novità di quest’anno, sarà sul lato della Casina di Raffaello o dalla balconata che offre il lato della Casina dell’Orologio.

LE GARE. I cavalieri inizieranno a gareggiare mercoledì 25 con i master dedicati alle associazioni, mentre nelle giornate successive ci saranno gare dedicate alla categoria pony, venerdì 26 via alla Coppa delle Nazioni-Furusiyya Nation Cup Longines, con i campioni jumping mondiale. Sabato 28 sarà la volta del Piccolo piana sei barriere e del Gran Premio Engel&Volkers Palm Beach Floridea e Intesa San Paolo. Ma i flash di appassionati e curiosi saranno tutti concentrati sulle gare di domenica 29, quando toccherà al Gran Premio Loro Piano Città di Roma.

IL VILLAGGIO. Non mancheranno, per tutta la durata della manifestazione, stand e ristoranti. A bordo campo il pubblico potrò pranzare o cenare, a pagamento, nell’area Palombini, mentre la sera ci sarà il Food Truck Fest, promosso da Vinòforum, con proposte enogastronomiche italiane. E poi street food, birre artigianali e stand dove acquistare gadget e tutto il necessario per l’equitazione.

I CAROSELLI. Sono tra gli appuntamenti più affollati del concorso equestre. Nella piazza di Villa Borghese venerdì 27 maggio alle ore 20 ci sarà il carosello dei Lancieri di Montebello, unico reparto a cavallo dell’Esercito italiano. Per la prima volta i Lancieri faranno sentire anche lo scoppio dei cannoni. Domenica 29, invece, due gli appuntamenti: alle ore 19 con il carosello di Villa Buon Respiro e, alle 19.39, quello del quarto reggimento dei carabinieri.

IL GLAMOUR. Intanto, le lady appassionate di moda e glamour, oltre che di equitazione, sono a caccia di cappelli a falde larghe e abiti stravaganti per conquistare i flash dei fotografi durante le tante feste private che saranno organizzate dagli sponsor nel corso del torneo. Sono stati proprio gli organizzatori, nella conferenza stampa di presentazione del concorso, a invitare “le signore, complice il maltempo, a indossare di nuovo vestiti e cappelli da sogno. Facciamo tornare il glamour a Piazza di Siena”. Invito che, sicuramente, le lady romane dell’eeuitazione e dei salotto buoni non mancheranno di onorare.

I BIGLIETTI. Quest’anno l’ingresso a Piazza di Siena sarà libero e gratuito per tutti, il che vuol dire che si potrà passeggiare liberamente nel villaggio commerciale, andare nei punti ristoro e muoversi nell’area prato, così da vedere senza biglietto anche i campi di gara. Chi invece vuole seguire il campionato nelle tribune coperte potrà comprare un ticket o un abbonamento per la Tribuna Raffaello o per l’area Vip. Il costo dei biglietti varia dai 5 ai 100 euro, a seconda dei giorni di gara. Con l’abbonamento valido per tutto

il torneo, invece, si potrà accedere tutti i giorni con un solo biglietto e sono previste riduzioni per i tesserati Fise, i gruppi e ticket a prezzi ridotti per ragazzi dai 6 ai 15 anni e per gli over 65. I bambini fino a cinque anni entrano gratis, ma senza posto assegnato. Qui tutte le informazioni sul campionato ippico di piazza di Siena e sul costo dei tagliandi.