Largo Brindisi, 18 - 00182 Roma - Tel. +39 06.70476902 - +39 338.6867391 - casamartinezroma@gmail.com

Single Blog Title

This is a single blog caption
17 nov

Roma, a Tor Bella Monaca il primo kit “Scuola 3D” targato Regione-Tim

Il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, e il vicepresidente Massimiliano Smeriglio hanno consegnato all’istituto “Amaldi” di Tor Bella Monaca il primo dei 250 kit del progetto “Scuola 3D”. Con loro Flavio Cattaneo, amministratore delegato di Tim, che ha fornito il materiale. L’obiettivo del progetto della Regione è quello di sostenere lo sviluppo delle competenze digitali nelle scuole. Il progetto prevede la fornitura alle circa 250 scuole superiori di secondo grado del Lazio di una stampante 3D, uno scanner 3D e complessivamente oltre seimila tablet.

Il progetto prevede anche una piattaforma software mobile dedicata all’iniziativa, che sarà accessibile sia dai device forniti che da quelli personali, ma anche raggiungibile via browser. La piattaforma permette un accesso unico a tutti i servizi, fornisce agli istituti scolastici gli strumenti per lo sviluppo delle competenze, forma una rete operativa composta dagli istituti scolastici selezionati dalla Regione, distribuisce eBook liberamente consultabili, modelli per la stampa 3D e risorse didattiche per il miglior utilizzo dell’hardware disponibile per l’iniziativa ed eventualmente già presente in ciascun istituto.

“La diffusione della cultura digitale è un elemento centrale della nostra strategia e le scuole, che formano i cittadini di domani, rivestono un’importanza fondamentale per l’innovazione del Paese”, ha detto Cattaneo nel corso della consegna del kit. “Proprio per questo – ha aggiunto – abbiamo creato in Tim un centro di competenza sulla didattica digitale, in grado di aiutare le scuole nel loro percorso di trasformazione, dalla digitalizzazione dei contenuti, alla distribuzione dei testi, fino allo sviluppo di piattaforme di didattica e alle stampanti 3D di Olivetti. Abbiamo già firmato accordi con la Regione Lazio, con il ministero dell’Istruzione e con l’Associazione nazionale Presidi per favorirne la diffusione anche attraverso iniziative di formazione della classe docente. Ma nessun progetto per la scuola

digitale potrebbe avere successo senza infrastrutture di eccellenza: nel solo Lazio abbiamo già posato 1,2 milioni di chilometri di fibra ottica, cablato 67 grandi comuni e coperto oltre il 66% delle abitazioni, che saliranno all’87% entro il 2018. Su Roma, in particolare, stiamo sviluppando la rete di nuova generazione Ftth, con la fibra ottica che arriva fino agli edifici, per portare collegamenti fino a 1.000 megabit a oltre 600 mila unità immobiliari”.

es_ES
it_IT
en_US