Largo Brindisi, 18 - 00182 Roma - Tel. +39 06.70476902 - +39 338.6867391 - casamartinezroma@gmail.com

Single Blog Title

This is a single blog caption
2 mag

Roma, ambulante muore dopo blitz della polizia urbana. Testimoni: “Investito da motorino vigili”

Nian Maguette, un ambulante senegalese di 53 anni è morto oggi poco dopo le 14 in seguito a un blitz anti abusivismo della polizia municipale. “E’ stato investito da un motorino dei vigili urbani in borghese mentre scappava dal controllo. E’ caduto e ha battuto la testa” hanno raccontato alcuni ambulanti africani che hanno assistito alla scena, indicando anche una macchia sull’asfalto del marciapiede, all’angolo con Lungotevere: “quello il sangue di Niam”.

Totalmete diversa la versione dei vigili urbani che si dichiarano totalmente estranei alla morte dell’uomo. “La relazione di servizio dei colleghi fa riferimento a un intervento avvenuto alle 11.50, anche prima, tra piazza Ponte Garibaldi e l’Isola Tiberina – spiega il vice comandante Antonio Di Maggio – Il ritrovamento del giovane è avvenuto in seguito e ne siamo venuti a conoscenza dopo”. “Agli atti – continua Di Maggio – nulla risulta, allo stato, di rapporto diretto”, tra i controlli e il decesso del senegalese. Il vicecomandante esprime il cordoglio per il senegalese deceduto: “La morte

di una persona ci dà profondissimo dispiacere”, sottolinea.

Alla notizia della morte è esplosa la rabbia di una trentina di nordafricani che si sono riversato sul lungotevere dei Vallati. Sul posto sono immediatamente arrivati alcuni blindati della polizia con gli agenti in tenuta antisommossa. Forti le ripercussioni sul traffico a causa della chiusura di un tratto di strada. La protesta è poi terminata, la strada riaperta al traffico

es_ES
it_IT
en_US