Largo Brindisi, 18 - 00182 Roma - Tel. +39 06.70476902 - +39 338.6867391 - casamartinezroma@gmail.com

Single Blog Title

This is a single blog caption
23 mar

Roma, bombole di gpl riempite con il 20% di gas in meno: denunciate 7 persone

Oltre 3000 bombole di gpl, prive dei requisiti di sicurezza e con quantitativi di prodotto inferiore a quanto formalmente dichiarato: ecco cosa hanno sequestrato negli ultimi due mesi i militari della Guardia di finanza di Roma che hanno denunciato sette persone. Il rilevante quantitativo di recipienti, tutti pronti per essere immessi in vendita, sono risultati, in particolare, privi del collaudo obbligatorio e dunque altamente pericolosi per l’elevato rischio di esplosione.

Le bombole erano riempite con metodi “artigianali” e con un quantitativo di gpl inferiore rispetto a quanto dichiarato dall’esercente, con conseguente truffa nei confronti degli ignari acquirenti. Infatti, i contenitori sono risultati riempiti con oltre il 20% di gas in meno, rispetto al loro contenuto dichiarato e a quanto per essi pagato dai consumatori.

Tra i diversi interventi operati dalle Fiamme Gialle, oltre 400 bombole sono state rinvenute in un deposito non autorizzato a Fiano Romano: i recipienti erano accatastati senza alcuna sicurezza su un terreno e “mimetizzati” tra i rovi con gravi rischi per la sicurezza pubblica. Nella zona dei Castelli Romani, i finanzieri di Velletri hanno individuato e sequestrato un deposito situato nel centro urbano della città dove sono stati

rinvenuti oltre 14.000 kg di gpl scoprendo che il titolare era autorizzato a detenere quantitativi molto più limitati.

Complessivamente, i militari hanno denunciato a piede libero 7 soggetti di origine campana e laziale, con precedenti specifici. I vari servizi svolti hanno permesso di ritirare dal mercato un quantitativo di circa 45 tonnellate di gpl per un controvalore di oltre 120 mila euro, che avrebbe arrecato danni ai commercianti che operano nella legalità.

es_ES
it_IT
en_US