Largo Brindisi, 18 - 00182 Roma - Tel. +39 06.70476902 - +39 338.6867391 - casamartinezroma@gmail.com

Single Blog Title

This is a single blog caption
3 nov

Roma, botte e estorsioni a imprenditore: sei arresti

Avrebbero tentato di estorcere, con minacce e violenze, circa 50mila euro a un imprenditore romano nel settore dell’autonoleggio le sei persone arrestate dai carabinieri di Roma. L’indagine dei carabinieri del nucleo investigativo di Roma sono partite in seguito alla denuncia della vittima nei confronti di un pregiudicato di origini catanesi, che viveva da decenni con la propria famiglia nel litorale sud della capitale.

L’uomo ha raccontato che il catanese, assieme alla sua compagna, di professione agente immobiliare, e ad altri siciliani, sarebbero riusciti a farsi consegnare a luglio 2mila euro. Dalle indagini è emerso che il pregiudicato di origine catanese, avrebbe ceduto all’imprenditore 3 auto del valore complessivo di circa 60mila euro fingendo di esserne il proprietario. Dopo aver ricevuto circa 30mila euro come anticipo all’atto del passaggio di proprietà aveva preteso la restituzione delle tre vetture o in alternativa

altri 50mila euro.

Per vincere le resistenze dell’imprenditore lo avrebbero minacciato di morte, picchiato dicendogli di far parte di un’organizzazione mafiosa che opera nella provincia di Catania. Dopo una serie di minacce lo hanno costretto a firmare un assegno da duemila euro. Nel corso delle indagini è risultato che due degli arrestati sono appartenenti alla famiglia Mazzei-Carcagnusi, legati alla nota famiglia di Cosa Nostra catanese dei Santapaola.

es_ES
it_IT
en_US