Largo Brindisi, 18 - 00182 Roma - Tel. +39 06.70476902 - +39 338.6867391 - casamartinezroma@gmail.com

Single Blog Title

This is a single blog caption
18 nov

Roma, crollo Ponte Milvio. Sos dei commercianti: “Rischio chiusura per 110 attività”

“Siamo pronti a denunciare le istituzioni che non stanno ripristinando la viabilità nella zona intorno alla palazzina crollata in via della Farnesina, 5 e così circa 110 aziende rischiano la chiusura e di conseguenza il rischio di perdita di posti lavoro per i dipendenti delle aziende coinvolte che così si troveranno un bel regalo sotto l’albero di Natale”. La denuncia è del presidente dell’Associazione Esercenti Pubblici Esercizi Roma, ricordando che “già il 26 ottobre aveva mandato una lettera per una richiesta di istituire un tavolo operativo al sindaco, al presidente dell’Assemblea capitolina, al presidente del Municipio Roma XV e per conoscenza al sostituto procuratore della Repubblica e al comandante del XV gruppo di polizia.

Dopo il crollo della palazzina a Ponte Milvio, la viabilità è stata bloccata in attesa che venga demolita la struttura ormai pericolante. “Siamo pronti ad intraprendere una class action contro il Comune di Roma e altri enti ed organi di vigilanza coinvolti in questo immobilismo, per omissioni di atti d’ufficio”, aggiunge Pica e sottolinea che “i commercianti ed i pubblici esercenti della zona si sono organizzati ed hanno anche raccolto oltre 100 firme per ripristinare nel più breve tempo possibile il flusso veicolare, il passaggio delle nove linee di mezzi pubblici e la riapertura dell’accesso delle vie ora interessate all’interdizione”.

Già hanno chiuso 7 attività dopo il crollo. “Le nostre aziende – conclude Pica – non possono più aspettare passivamente la risoluzione della controversia privatistica tra Comune ed inquilini alla ricerca di un colpevole in quanto abbiamo già registrato ingenti perdite – si legge nel testo che accompagna le firme raccolte – 100 famiglie e 100 aziende rischiano la chiusura e per diretta conseguenza anche i nostri dipendenti rischiano il loro posto di lavoro. Noi commercianti ed artigiani non possiamo essere dimenticati ed abbandonati, il mese di dicembre rappresenta la nostra ancora di salvezza e Natale è già alle porte!”. E aggiunge Giovanna Marchese Bellaroto della Cna: “Con soddisfazione accogliamo le precisazioni della Procura a proposito dell’area della Farnesina che rafforzano la bontà delle nostre richieste avanzate da sin dai primi di ottobre e cioè che una volta ricevuto il No e osservati i tempi per la risposta degli inquilini, il Campidoglio deve procedere all’abbattimento controllato del manufatto ancora pericolante. Questo provvedimento, ad oggi ancora ritardato, avrebbe

permesso non solo la riapertura del transito pedonale e veicolare, ma soprattutto che le tante attività commerciali del quadrante intorno Ponte Milvio non perdessero reddito fondamentale per le loro imprese. Abbiamo come Cna Commercio roma già esposto all’assessore al Bilancio Mazzillo ed al presidente dell’assemblea capitolina De Vito la nostra necessita’ urgente ad essere ascoltati per non perdere anche il Natale e riaprire subito la strada”

es_ES
it_IT
en_US