Largo Brindisi, 18 - 00182 Roma - Tel. +39 06.70476902 - +39 338.6867391 - casamartinezroma@gmail.com

Single Blog Title

This is a single blog caption
15 nov

Roma, falsificavano i verbali e rubavano droga: nuovo arresto per 4 carabinieri pusher

Quattro carabinieri arrestati per spaccio. Quattro mele marce fermate dai loro stessi colleghi. Gli ormai ex militari, Massimiliano Marrone, Antonio De Cristofaro, Claudio Saltarelli e Brunello Sepe erano al vertice di una banda composta da nove persone che li aiutava a intercettare i pusher con la droga da arrestare e a cui soffiare parte degli stupefacenti. Altri invece conservavano l’eroina, la coca, la marijuana e l’hashish, e altri ancora la rivendevano per conto dei quattro.

Il procuratore aggiunto Michele Prestipino e il sostituto Barbara Zuin gli contestano l’associazione a delinquere finalizzata allo spaccio, il peculato e il falso. I quattro – già destinatari a febbraio di un’altra misura cautelare sempre per spaccio – modificavano i verbali. Annotavano meno droga perché il resto se l’intascavano. Ma non solo. Perché oltre alla cocaina, Marrone, De Cristofaro, Saltarelli e Sepe, spesso arraffavano anche il denaro. E così dal 2013 a gennaio del 2016, periodo oggetto dell’indagine, hanno rubato, durante quattro diverse perquisizioni a casa degli spacciatori quasi 54mila euro. A spiarli c’erano sempre i loro colleghi che hanno aspettato

il momento opportuno per raccogliere materiale sufficiente per incastrarli. Per esempio il sei novembre del 2015, si legge nell’ordinanza, i colleghi li hanno visti mentre si dividevano i proventi di una partita di spaccio, 22 mila diviso quattro.

Ma diversi sono i casi in cui Marrone, De Cristofaro, Saltarelli e Sepe, hanno infangato la loro stessa divisa. In certi casi avrebbero rubato la droga in caserma dopo alcuni sequestri operati da altri carabinieri.

es_ES
it_IT
en_US