Largo Brindisi, 18 - 00182 Roma - Tel. +39 06.70476902 - +39 338.6867391 - casamartinezroma@gmail.com

Single Blog Title

This is a single blog caption
11 ago

Roma, Giornata mondiale dell’elefante, manifestazione al Colosseo

Oggi è la Giornata mondiale dell’elefante e gli Animalisti italiani e il gruppo Grider – Gruppo Romano in difesa di elefanti e rinoceronti – hanno organizzato, dalle 15.30 alle 17.30, una manifestazione al Colosseo in favore di questi straordinari animali a rischio estinzione e contro il traffico illecito di avorio.

“Vogliamo sensibilizzare e ricordare il massacro quotidiano degli elefanti e dei rinoceronti per l’avorio, per l’avidità senza fine degli esseri umani”, dicono gli organizzatori. “Ma non ci fermeremo qui: a ottobre con tutte le altre associazioni e gruppi che vorranno aderire, organizzeremo un altro grande evento”.

La sensibilizzazione intorno al problema del traffico di avorio è ancora poca: l’elefante è stato negli ultimi anni talmente braccato da essere appunto a rischio estinzione proprio per le loro zanne, pregiatissimo e ambitissimo materiale per suppellettili e gioielli. Oltre a essere uccisi, spesso a questi animali le zanne vengono estrate quando sono ancora in vita: una pratica dolorosissima e crudele.

Dal 1989 al 2007 il traffico di avorio era stato dichiarato illegale, i trafficanti severamente puniti, e così i cacciatori. Ma nel 2008 in Sudafrica, Namibia, Botswana e Zimbabwe, strappare a questi animali la loro caratteristica più preziosa e bella – come se a un essere umano venissero cavati denti e strappate

unghie – e ucciderli è tornato legale attraverso una sorta di deroga che consente a questi Paesi di vendere l’avorio alla Cina. Fatta la legge trovato l’inganno: perché dovrebbe trattarsi di avorio accumulato prima del 1989: in realtà la “deroga” ha lasciato liberi i bracconieri e tutto il milieu di attivisti del mercato nero, che hanno già fatto migliaia di vittime. Nella sola Tanzania, in 5 anni, hanno ucciso e depredato 85 mila elefanti.

es_ES
it_IT
en_US