Largo Brindisi, 18 - 00182 Roma - Tel. +39 06.70476902 - +39 338.6867391 - casamartinezroma@gmail.com

Single Blog Title

This is a single blog caption
25 set

Roma, guasto a San Giovanni: metro A riattivata dopo due ore di stop

In un primo momento, infatti, era sembrato che la chiusura del tratto della metro fosse stato causato da una lamiera caduta sulla linea aerea, cioè dal cedimento di parte del pannello metallico che riveste la volta della galleria. I tecnici Atac hanno poi accertato il distacco di alcuni laterizi all’altezza della stazione di San Giovanni, a margine della galleria. Ma la caduta non dipenderebbe da problemi strutturali e non ha avuto ripercussioni sulla linea di alimentazione. Per questo non ha impedito la ripresa della circolazione.

Sul posto è intervenuta la compagnia dei carabinieri di Piazza Dante. “A San Giovanni si è verificato un crollo di materiale leggero, che è collocato sopra la volta metallica da sempre e che non avrebbe in alcun modo potuto colpire i treni di passaggio. Non sono state inoltre colpite le linee aeree”. Così l’assessore alla Mobilità del Comune di roma, Linda Meleo, nel corso di un sopralluogo alla stazione della linea interrotta questa mattina. “Evidentemente – ha aggiunto – per problemi legati alle vibrazioni ha ceduto una parte di questo materiale che è precipitato non sui binari, ma sulla parte esterna della galleria. Questo ha richiesto un intervento urgente per cercare di ripristinare il servizio”.

L’assessore ha comunque chiesto ad Atac di effettuare un ulteriore sopralluogo questa notte per controllare nel dettaglio lo stato della volta

nella stazione di San Giovanni. E controlli saranno effettuati nei prossimi giorni anche in altre stazioni della metro A. “Abbiamo trovato una situazione critica nella manutenzione sia della metro che dei bus – precisa poi su Facebook Meleo – e di certo non è colpa nostra, ma ora non è il momento di guardare indietro. Anzi. Siamo già al lavoro per risolvere tutti i problemi ereditati, ma soprattutto per evitare disagi ai cittadini”.
es_ES
it_IT
en_US