Largo Brindisi, 18 - 00182 Roma - Tel. +39 06.70476902 - +39 338.6867391 - casamartinezroma@gmail.com

Single Blog Title

This is a single blog caption
1 lug

Roma, I municipio, Alfonsi riconferma 4 assessori su 6

Una musicista alla Cultura e un professore di Diritto commerciale alla Scuola: ecco i due volti nuovi della giunta Pd del I municipio. La presidente, Sabrina Alfonsi, ha riconfermato 4 assessori su 6, rimescolando però le deleghe: resta invariata solo quella di Emiliano Monteverde, già titolare delle Politiche sociali e dello Sport. Esce Alessandra Ferretti, cede l’assessorato alla Scuola al 48enne Giovanni Figà Talamanca, il più votato tra i candidati della lista civica, già presidente della commissione Scuola nella passata consiliatura: si occuperà anche di edilizia scolastica e verde scolastico.

Gli altri assessori. L’assessore alla Cultura è Cinzia Guido, 50 anni, musicista (suona pianoforte e clavicembalo), consulente di comunicazione con un passato nei direttivi nazionali di Arci e Azione cattolica, ex segretaria del circolo Pd del Trionfale, ha lasciato l’incarico nel 2013. Guido cercherà di sviluppare “l’ottimo lavoro fatto dal mio predecessore, Andrea Valeri, cercando di reperire fondi europei per rilanciare l’offerta culturale, anche dal basso”. A lei vanno anche le deleghe al Turismo, ai Beni culturali, gli Spazi pubblici e al Patrimonio. Il vice presidente della City, Jacopo Emiliani Pescetelli, cede invece l’assessorato al Commercio a Tatiana Campioni (esperta nei rapporti con le Sovrintendenze) per occuparsi dei Lavori pubblici e della gestione dei Rapporti con il Consiglio per “rispondere all’esigenza di condurre una forte azione politica”. Anna Vincenzoni si occuperà di Politiche ambientali, Bilancio, Personale e Sicurezza sul lavoro.

Le deleghe della minisindaca. La minisindaca, Sabrina Alfonsi, ha tenuto per sé le deleghe alla Mobilità, ai Rapporti con le municipalizzate e al Verde. Una scelta ponderata: sono tutte aree la cui competenza è in capo al Campidoglio. A tal proposito, Alfonsi, annuncia che “se non avrò ricevuto notizie prima, lunedì scriverò una lettera alla sindaca Raggi chiedendogli un incontro. Non l’ho ancora sentita e c’è da capire come vuole interagire con i

municipi, visto che in campagna elettorale non ha mai parlato né di municipi né di decentramento. Per iniziare a lavorare abbiamo bisogno di avere uno scambio di idee e di vedute”. Le prime urgenze sono la manutenzione del verde, ma anche il nuovo bando per la festa della Befana di piazza Navona. “L’Anticorruzione ci chiede bandi a 8 mesi – ricorda Alfonsi – e se non si prende un provvedimento entro luglio la festa rischia di saltare”.

es_ES
it_IT
en_US