Largo Brindisi, 18 - 00182 Roma - Tel. +39 06.70476902 - +39 338.6867391 - casamartinezroma@gmail.com

Single Blog Title

This is a single blog caption
21 ago

Roma, il viaggio con le porte aperte del vagone della metro B (VIDEO)

Dalla stazione Quintiliani al capolinea di Rebibbia, con una porta costantemente aperta. Accade sulla metro B, la linea finita al centro delle cronache a metà luglio per il terribile incidente di Natalya, la 43enne moldava rimasta incastrata con la borsa tra le ante di un treno in partenza dalla stazione Termini e trascinata per centinaia di metri in direzione Laurentina sulla banchina.

A raccontare il nuovo guasto è il video registrato da un passeggero il 20 agosto, alle 6 del mattino. Per un intero minuto si vede uno dei convogli della linea blu correre con una porta semispalancata.

Condividi

“Ero con mio padre – racconta Stefano Bortoloni, il ragazzo che ha filmato tutto con il suo smartphone – e non c’è stato nulla da fare. Non abbiamo trovato neanche un operatore a cui chiedere aiuto. Il treno è arrivato così fino a fine corsa”.

Condividi

Subito dopo la pubblicazione sui social, il filmato ha cominciato a passare di cellulare in cellulare anche tra i dipendenti Atac. Che ora, con l’azienda nel bel mezzo della crisi, iniziano anche a interrogarsi sulla tenuta dei sistemi di sicurezza. O meglio, ritornano. Perché un guasto simile si era già verificato due estati fa.

Condividi

Si

torna al 23 luglio 2015 e anche in quel caso fu la telecamera di un cellulare a riprendere la corsa a porte spalancate da Termini a Castro Pretorio. In quell’occasione, sommersa dalle polemiche e dalle lamentele dei passeggeri, Atac aprì un’inchiesta interna e intervenne anche il ministero dei Trasporti.

es_ES
it_IT
en_US