Largo Brindisi, 18 - 00182 Roma - Tel. +39 06.70476902 - +39 338.6867391 - casamartinezroma@gmail.com

Single Blog Title

This is a single blog caption
19 ott

Roma, incendio in una materna a Ponte di Nona. Nessun ferito ma l’edificio è inagibile

Incendio ieri sera in una scuola dell’infanzia comunale a Ponte di Nona. Si tratta dell’istituto di via Prampolini, all’angolo con via Luciano Conte, nel VI municipio: dalle 22 i vigili del fuoco erano sul posto con due squadre e autobotti, insieme ai carabinieri. Ad andare a fuoco, almeno tre aule della materna, che è però adiacente al nido “Api Laboriose” e a una scuola media. Non ci sono feriti, ma la scuola è stata dichiarata inagibile.

Fino a settembre l’edificio era completamente dedicato al nido “Api Laboriose”: i bimbi della materna l’hanno dunque utilizzata per solo poco più di un mese, dopo che è stata inaugurata direttamente dalla sindaca Virginia Raggi. “Un traguardo in una zona dove le liste d’attesa sono lunghissime”. Ma ora l’amministrazione dovrà trovare il modo di sistemare i cinquanta bimbi che andavano a scuola nell’edificio.

“Ci piange il cuore – dicono alcune mamme, dopo il tam tam fino a notte fonda sulle chat delle famiglie – avevamo portato giochini e arredi nuovi. Anni di battaglia per poi vedere la scuola in fiamme”. “C’erano solo banchi e sedie – aggiunge C.S., una mamma – con circa 60/70 euro a famiglia abbiamo acquistato tantissime cose. Per non parlare della cassa comune, grazie alla quale abbiamo raccolto quasi 500 euro”. Le famiglie, tra l’altro, sono quasi certe che l’incendio sia doloso: sulle chat di mamma e papà si parla di due persone viste girare intorno all’edificio già da ieri sera. Ma a far luce sulla questione saranno ora le forze dell’ordine.

“Anni di battaglie dei cittadini per avere un posto alla

materna per i propri figli andati letteralmente in fumo – spiega Bruno Foresti, presidente del Comitato di Quartiere Nuova Ponte di Nona – I genitori sono disperati. Il nostro è un grido di dolore e di aiuto alle istituzioni e alla sindaca perché intervenga per ripristinare con urgenza la nostra scuola”.

In molti, a Ponte di Nona, hanno raccontato di una nube di fumo altissima che è persino stata visibile dai quartieri limitrofi.

es_ES
it_IT
en_US