Largo Brindisi, 18 - 00182 Roma - Tel. +39 06.70476902 - +39 338.6867391 - casamartinezroma@gmail.com

Single Blog Title

This is a single blog caption
29 giu

Roma, la neo sindaca incontra papa Francesco. De Vito: “Forse slitta la nomina della giunta”

“E’ fondamentale riportare al centro della scena culturale romana i nostri teatri. Ed è un impegno che io mi assumo, insieme a voi”, ha detto la neo sindaca alla presentazione della stagione del Teatro Argentina con il presidente Marino Sinibaldi, il direttore Antonio Calbi e l’assessore regionale alla Cultura, Lidia Ravera. Dobbiamo portare il teatro anche nelle periferie, dobbiamo raggiungere tutti, anche chi non c’è mai stato”. Alla fine dell’incontro la sindaca ha anche avuto un breve colloquio con il sovrintendente del Teatro dell’Opera di Roma Carlo Fuortes.

Cultura in primo piano, dunque, ma intanto sembrano ancora slittare i tempi la presentazione della sua giunta. Milano e Torino l’hanno presentate, mentre qui a Roma il consigliere grillino Marcello De Vito, mister preferenze romano, ora parla del 7 luglio come “data probabile della presentazione della squadra, ma non è certo”. E se De Vito minimizza anche sul caso di Raffaele Marra, uomo vicino a Gianni Alemanno e Franco Panzironi, il cui nome sembra in pole position come vice capo di gabinetto della Raggi, scelta criticata anche dalla parlamentare romana dei cinque stelle Roberta Lombardi, la Raggi sull’argomento non risponde alle domande dei cronisti.

Condividi

E intanto domani, 1 luglio, in agenda la Raggi ha l’incontro con papa Francesco mentre il 12 luglio promette di illustrare le sue linee programmatiche all’Assemblea capitolina. Quanto ai futuri presidenti di commissione, che verranno eletti in quella seduta d’Aula, Paolo Ferrara, capogruppo in pectore del M5S in Campidoglio, dice: “I presidenti saranno scelti con un voto segreto, e verranno annunciati in quel momento, anche per una questione di rispetto nei loro confronti”.

Si è poi svolto un primo incontro “informale” dei capigruppo al Campidoglio. “È stato un ottimo primo incontro, peccato per la mancata presenza del Pd e di Fassina” ha detto uscendo Marcello De Vito, consigliere eletto nel M5S in Assemblea capitolina. De Vito ha poi menzionato l’assenza anche della lista civica Meloni. Presenti alla riunione, oltre al M5S, anche Forza Italia, Lista Marchini, Fdi e lista civica Giachetti.

“Daremo un taglio netto alle commissioni speciali, riducendo le 7 esistenti, che erano un doppione di quelle permanenti. Un taglio che potrà portare al risparmio anche di 7 milioni di euro in cinque anni. Vogliamo accorpare più commissioni possibili in un’unica sede, vedremo con gli uffici se sarà possibile farlo a via del Tritone, sia per risparmiare sia per favorire il lavoro dei consiglieri – ha aggiunto – ed evitare la cosiddetta ‘ruota del criceto’ tra sette sedi diverse. Ed evitare anche di vedere persone firmare per la presenza e poi scappare da un’altra parte della città per partecipare a un’altra commissione”. E a chi gli chiedeva quando verrà annunciata la giunta guidata dalla sindaca di Roma, Virginia Raggi, ha annunciato: “La sindaca annuncerà la giunta probabilmente nella seduta del 7 luglio, ma non è certo. La sindaca cercherà comunque di farlo quanto prima”.

es_ES
it_IT
en_US