Largo Brindisi, 18 - 00182 Roma - Tel. +39 06.70476902 - +39 338.6867391 - casamartinezroma@gmail.com

Single Blog Title

This is a single blog caption
29 nov

Roma, l’arte degli studenti nella Giornata mondiale per la lotta all’Aids

L’arte, l’amicizia e la solidarietà degli studenti accanto agli ospiti di Villa Glori, la casa famiglia della Caritas diocesana che assiste da oltre 30 anni persone colpite dall’Aids. L’incontro è in programma in occasione della Giornata mondiale di giovedì primo dicembre indetta dall’Onu per la lotta alla diffusione dell’hiv. Vi prendono parte ospiti, volontari e responsabili di Villa Glori, il direttore della Caritas di Roma, monsignor Enrico Feroci, i presidi, i docenti e gli studenti di tre licei di Roma. In totale, oltre 150 persone, in gran parte giovani e giovanissimi, in rappresentanza dei Licei Alberti, Macchiavelli e Artistico di via Ripetta, dove i ragazzi nell’ambito dell’esperienza scuola-lavoro hanno seguito un corso di preparazione “sulla base di conoscenze scientifiche sul tema della prevenzione dall’aids e lavori propedeutici legati alle specificità didattiche dei singoli istituti”, spiega suor Maria Rita Falco, volontaria di Villa Glori e docente al Liceo di Via Ripetta, dove ha seguito il gruppo di studenti che in preparazione della Giornata hanno allestito una esposizione di quadri dal titolo “Tè a Villa Glori, l’arte di condividere”.

Si tratta di una trentina di ritratti – anticipa suor Maria Rita Falco – degli ospiti di Villa Glori che spontaneamente si sono fatti ritrarre dai ragazzi del Ripetta condividendo un percorso fatto di reciproca conoscenza e solidarietà umana, senza pregiudizi”. L’arte, l’amicizia e la solidarietà si sono quindi trasformate in una sorta di ideale collante che – puntualizza la religiosa – ha avvicinato mondi che a torto erano considerati lontani come la didattica scolastica, i giovani e le persone affette da hiv. Oltre all’inaugurazione della mostra, saranno presentati anche i lavori eseguiti dagli studenti dell’Alberti e del Macchiavelli dedicati a creazioni artistiche, ceramiche e restauri di beni culturali.

L’incontro, dal titolo “Hiv, affrontiamolo insieme docenti e studenti” inizierà alle ore 10 nel Teatro di Villa Glori (ingresso auto con parcheggio da via Venezuela 27; ingresso pedonale da Viale Villa Glori 19) con un intervento-saluto di monsignor Feroci, che sarà seguito dalle testimonianze di ospiti

delle tre Case famiglia di Villa Glori e degli studenti che hanno preparato i lavori espositivi. Nel corso della mattinata verranno, inoltre, illustrati i risultati preliminari del “Progetto nazionale Aids” prodotto dalla Caritas Italiana e sarà proiettato il cortometraggio “L’essenziale è invisibile agli occhi” realizzato dalla Caritas diocesana di Roma. La mostra degli studenti di Via Ripetta sarà aperta al pubblico fino al prossimo 5 dicembre.

es_ES
it_IT
en_US