Largo Brindisi, 18 - 00182 Roma - Tel. +39 06.70476902 - +39 338.6867391 - casamartinezroma@gmail.com

Single Blog Title

This is a single blog caption
21 giu

Roma, oggi la proclamazione di Virginia Raggi sindaca e poi impegno con Giubileo

Il primo impegno ufficiale da prima cittadina sarà alla celebrazione del Giubileo per le donne e gli uomini impegnati nelle istituzioni pubbliche. Oggi Virginia Raggi sarà proclamata sindaca e subito dopo alle 19 parteciperà con la fascia tricolore nell’Aula Magna della Pontificia Università Lateranense all’evento giubilare dedicato proprio agli amministratori pubblici. Insomma per lei un vero e proprio “battesimo” per il debutto ufficiale da prima cittadina della Capitale. Subito dopo presso la Basilica di San Giovanni in Laterano Raggi parteciperà alla celebrazione eucaristica giubilare e al passaggio della Porta Santa.

In bocca al lupo ai 35mila studenti romani. Anche Roma è alla sua #primaprova, di legalità. Ce la faremo entrambi!

— Virginia Raggi (@virginiaraggi) 22 giugno 2016

Domani è previsto il passaggio di consegne con il commissario Tronca, e l’insediamento in Campidoglio mentre l’insediamento del Consiglio è previsto tra fine giugno e inizio luglio. Questa mattina Raggi ha fatto gli auguri ai ragazzi alle prese con la maturità. “In bocca al lupo ai 35mila studenti

romani. Anche Roma è alla sua #primaprova, di legalità. Ce la faremo entrambi!”. Ha scritto su Twitter ricordando che anche Roma con gli M5S per la prima volta al governo della città deve superare “una prima prova, quella della legalità”.

Condividi

La squadra. Ieri Raggi ha avuto una riunione alla Camera con il direttorio M5S. Oltre ai quattro assessori già noti – Paolo Berdini (Urbanistica), Luca Bergamo (Cultura), Paola Muraro (Ambiente) e Andrea Lo Cicero (Sport) finito nella bufera per alcune dichiarazioni omofobe e antirom. Si punta ad Antonio Blandiniper le partecipate. Con un incarico a tempo o ‘di scopo’ per sfoltirle, da 80 che sono. Blandini insegna diritto commerciale all’Università Luiss a Roma e alla Federico II a Napoli. Di recente è stato commissario liquidatore della Vecchia Carife (Cassa di risparmio di Ferrara). Per l’assessorato ai Trasporti il nome è quello di Cristina Pronello del Politecnico di Torino. Al Bilancio ancora favorito Marcello Minenna, dirigente Consob avverso al presidente Giuseppe Vegas.

In IX Municipio intanto un attivista M5s chiede agli amici di Fb di mandargli il curriculum per i mini-assessorati. Ironie Pd, malumori nel direttorio nazionale, poi lui ritira e si scusa.

Avvisi di garanzia e dimissioni. Non ci sono dimissioni per un avviso di garanzia. Lo ribadisce Roberto Fico del M5S e presidente della vigilanza rai, ospite di Omnibus su La7, alla domanda su cosa dovrebbe

fare Raggi, nel caso ricevesse un avviso di garanzia. Fico ricorda che il m5s ha avuto “due casi. Uno a Livorno e l’altro a Parma. Qual è la differenza? Un sindaco non ci ha avvisato”, è “mancata la comunicazione, non si è fatta trasparenza”. Invece, il sindaco di Livorno nogarin “ha informato il movimento e i cittadini. Questa è la differenza, non è l’avviso di garanzia in se”.

es_ES
it_IT
en_US