Largo Brindisi, 18 - 00182 Roma - Tel. +39 06.70476902 - +39 338.6867391 - casamartinezroma@gmail.com

Single Blog Title

This is a single blog caption
1 mag

Roma, scuola al via prove Invalsi, sciopero sindacati autonomi

È arrivato il tempo dei test Invalsi (si comincia domani con gli alunni di seconda e quinta elementare) e come ogni anno si profilano scioperi e boicottaggi. I sindacati autonomi Cobas, Unicobas e Usb hanno annunciato uno sciopero per l’intera giornata di domani del personale docente ed ATA, contro i quiz “come strumento di valutazione delle scuole, degli studenti e del personale”.

Un secondo sciopero è previsto per il 9 maggio, data di avvio dei test per i ragazzi delle secondarie superiori, ma non è certo che si farà. La commissione di Garanzia, infatti, sulla base delle normativa vigente, intende imporne la revoca. “Attendiamo per domani la risposta – affermano i sindacati che definiscono questa ingerenza ‘ingiusta e dicriminatoria’ – e poi prenderemo le nostre decisioni, ferma restando la nostra volontà di non esporre docenti e ATA a possibili, per quanto sommamente ingiuste, sanzioni pecuniarie”.

Cobas, Unicobas e Usb ricordano che “nei giorni scorsi, sullo sciopero del 9 maggio c’è stato un pesantissimo e arbitrario intervento della Commissione di Garanzia che, sfruttando un sedicente sciopero generale del Pubblico Impiego indetto per il 12 maggio dalla Federazione Sindacati Indipendenti (FSI), struttura semisconosciuta non presente nella scuola, intende imporci la revoca dello sciopero”.

“Abbiamo inviato il 28 aprile una nota di protesta alla Commissione – proseguono – in cui chiediamo urgentemente la revoca del divieto. In essa sottolineiamo

quanto sia ingiusta e discriminatoria l’imposizione, perché ripetutamente la Commissione non ha applicato la ‘rarefazione’ (cioè una settimana di intervallo tra uno sciopero e l’altro) nel caso di sovrapposizioni tra scioperi generali e di categoria. Ci auguriamo vivamente che la Commissione – concludono – alla luce di questi fatti, ripari l’ingiusta richiesta di revoca e consenta ai lavoratori delle Superiori di scioperare il 9 maggio”.

es_ES
it_IT
en_US