Largo Brindisi, 18 - 00182 Roma - Tel. +39 06.70476902 - +39 338.6867391 - casamartinezroma@gmail.com

Single Blog Title

This is a single blog caption
9 mag

Roma, sgomberato l’ex deposito Cotral di Portonaccio: via 123 nuclei familiari

E’ stato sgomberato l’ex deposito Cotral di via Mirri, a Roma, occupato da circa tre anni da alcune centinaia di persone, tutte rom provenienti da una cittadina vicino Bucarest. L’operazione, che ha coinvolto un centinaio di agenti tra polizia e carabinieri si è svolta senza tensioni. Lo “sgombero forzato” ha riguardato 123 nuclei familiari, per un totale di circa 500 persone, tra cui 50 minori . Nessuna delle donne ha accettato l’assistenza del Comune per non separarsi dai rispettivi compagni. Inutile il tentativo di resistenza da parte di una sessantina di persone che hanno tentato di innalzare delle barricate con reti, materassi e oggetti vari.

“Lo sgombero forzato è stato realizzato in evidente violazione degli obblighi internazionali dello stato italiano, in particolare in materia di diritto a un alloggio adeguato, e non ha rispettato nessuna delle garanzie procedurali in materia di sgomberi previste dal comitato sui diritti economici, sociali e culturali delle nazioni unite” denuncia l’Associazione 21 Luglio.

“L’operazione

non è stata infatti accompagnata da una notifica formale scritta alle famiglie nè da un congruo preavviso e da una genuina consultazione con le stesse. L’unica soluzione alternativa fornita è stata il ricollocamento di appena 11 tra donne e bambini in strutture di accoglienza, con il conseguente smembramento del nucleo familiare e uomini lasciati in strada: soluzione ovviamente non accettabile da parte delle persone coinvolte.”

es_ES
it_IT
en_US