Largo Brindisi, 18 - 00182 Roma - Tel. +39 06.70476902 - +39 338.6867391 - casamartinezroma@gmail.com

Single Blog Title

This is a single blog caption
22 feb

Roma, sorelle morte in rogo a camper di Centocelle: al via processo

Al via il prossimo 12 marzo, in corte d’Assise, il processo a carico di Serif Seferovic, accusato di aver dato alle fiamme il camper in cui 10 maggio 2017 persero la vita tre giovanissime sorelle a Centocelle. Il 20enne di etnia rom, già noto alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio, dovrà rispondere di omicidio plurimo, tentato omicidio plurimo, detenzione, porto ed utilizzo d’arma di guerra, oltre che d’incendio doloso.

Secondo gli inquirenti, il gesto sarebbe scaturito dai contrasti per questioni economiche tra la famiglia dell’imputato e quella delle vittime, gli Halilovic, nel mirino del 20enne che avrebbe appiccato il fuoco nel parcheggio del centro commerciale Privameva di piazza Mario Ugo Guatteri, provocando la morte di Elisabeth, Francesca e Angelica, rispettivamente di 4, 8 e 20 anni: le tre sorelle non fecero in tempo a fuggire dal veicolo.

Ha invece chiesto di patteggiare, e comparirà davanti al gup il 9 marzo, Andrea Seferovic, fratello di Serif, chiamato a rispondere di incendio

doloso per un rogo senza vittime ai danni di un’altra roulotte degli Halilovic, cinque giorni prima di quello che distrusse il camper. Il 9 marzo, il giudice vaglierà anche la posizione di Vicola Lizabeta, che risponde degli stessi reati contestati a Serif Seferovic e che ha chiesto l’abbreviato: Vicola è moglie di Renato Seferovic, fratello di Andrea e Serif, arrestato in Bosnia il 9 ottobre scorso e per il quale si sta procedendo separatamente.

es_ES
it_IT
en_US