Largo Brindisi, 18 - 00182 Roma - Tel. +39 06.70476902 - +39 338.6867391 - casamartinezroma@gmail.com

Single Blog Title

This is a single blog caption
5 mag

Roma, Spalletti: “Secondo posto come uno scudetto. E il terzo non sarebbe un fallimento”

ROMA – “L’episodio dei manichini appesi al Colosseo per me non appartiene né ai tifosi della Roma né a quelli della Lazio, né in generale a chi ama questo sport. Appartiene a persone deviate, che hanno dei problemi. Iniziative come quelle mi evidenziano solo odio, cattiveria, livore gratuito”. Questo il pensiero del tecnico dei giallorossi, Luciano Spalletti, alla vigilia della trasferta di San Siro in casa del Milan.

“SECONDO POSTO UNO SCUDETTO” – La Roma deve mantenere invariata la distanza dal Napoli, che contende a Spalletti l’accesso diretto in Champions League: “Se arriviamo secondi è come aver vinto il campionato”, ha detto senza mezzi termini. Ma anche la terza piazza non è considerata negativamente: “Parlare di fallimento in caso di terzo posto poi è utopia. Io dico che il secondo è difficile come è sempre stato, anche perché la Juventus ha fatto vedere che non si poteva mettere mano al primo. C’è rimasto l’accesso diretto alla Champions, e ce lo giochiamo col Napoli che è tra le più forti d’Europa, segno che tanto male non abbiamo fatto”

SFIDA AL MILAN – Nonostante la settimana turbolenta la Roma è pronta per la trasferta: “E’ una partita fondamentale, c’è in ballo una posizione importante”, ha dichiarato il toscano. Ma il Milan non sembra quello del girone d’andata: “Ha perso un po’ di smalto, allora ci mise molto in difficoltà nel palleggio. Hanno mantenuto molte qualità. In questo periodo i risultati non gli danno ragione, ma in alcuni episodi non sono stati premiati. Sono convinto che troveremo una squadra stimolatissima, con un allenatore che prepara benissimo le partite”.

“MONCHI IL MIGLIORE” –Sul nuovo ds Monchi, che in settimana si è presentato dando la notizia dell’imminente ritiro di Totti: “Pallota è stato bravo ad averlo preso, è il migliore sulla piazza. Mi sono piaciute le sue dichiarazioni sulla squadra”.

es_ES
it_IT
en_US