Largo Brindisi, 18 - 00182 Roma - Tel. +39 06.70476902 - +39 338.6867391 - casamartinezroma@gmail.com

Single Blog Title

This is a single blog caption
19 mag

Roma, sparisce per ore con la figlia di due mesi. Arrestato

Quattro ore di ricerche nel quartiere e in tutti i luoghi in cui poteva essere andato. Quattro ore di angoscia insostenibile per Marina (il nome è di fantasia, ndr), una quarantenne madre di una bambina di due mesi. Giovedì a mezzogiorno, infatti, il suo compagno, Andrea, 31 anni, un carattere difficile, precedenti di polizia, un’attrazione fatale per droga e alcol, appena licenziato, esce di casa con la bimba, che è anche sua figlia, senza dirle niente, e scompare. Quando Marina se ne accorge corre per strada, scandaglia via per via, chiede a chiunque, telefona a tutti, parenti, amici, conoscenti. Ma non riesce a trovarlo.

Intorno alle 18, in lacrime e disperata, si presenta alla stazione dei carabinieri Roma Prenestina: chiede aiuto, spiega che Andrea da qualche tempo sta peggio del solito, forse perché ha perso il lavoro, forse è l’uso degli stupefacenti.

I carabinieri, in accordo con l’autorità giudiziaria, localizzano il cellulare dell’uomo: si trova in viale della Venezia Giulia, non lontano dal parco di Villa Gordiani, dove lo aveva cercato a lungo la donna. I militari si precipitano sul posto; lo individuano: sta spingendo la carrozzina con la bimba dentro. Lo circondano e tentano di immobilizzarlo: lui resiste, non vuole farsi fermare, è

alterato, inizia a urlare e a menare le mani. Alla fine i carabinieri lo bloccano.

La bimba intanto aveva iniziato a piangere: sporca, forse affamata, non aveva segni di violenza. Ma nella sua carrozzina il 31enne aveva nascosto cocaina e una mazza da baseball: viene arrestato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale e dovrà rispondere anche dei reati di maltrattamenti in famiglia, detenzione di sostanze stupefacenti e porto abusivo di strumenti atti a offendere.

es_ES
it_IT
en_US