Largo Brindisi, 18 - 00182 Roma - Tel. +39 06.70476902 - +39 338.6867391 - casamartinezroma@gmail.com

Single Blog Title

This is a single blog caption
20 mar

Roma, torna il 26 la domenica ecologica. E Raggi ai tassisti: “sciopero sacrosanto ma no paralisi”

Quarta e ultima domenica ecologica del 2017 programmata dal Campidoglio. Il 26 nuovo stop alle auto, dunque. Il provvedimento prevede il divieto totale della circolazione per i veicoli dotati di motore endotermico, nella zona a traffico limitato denominata “Fascia Verde” del piano generale del Traffico Urbano durante le fasce orarie 7.30-12.30 e 16.30-20.30.

Saranno esentati dalle restrizioni: i veicoli a trazione elettrica e ibridi; i veicoli alimentati a metano e a GPL; gli autoveicoli ad accensione comandata (benzina) Euro 6; gli autoveicoli ad accensione spontanea (diesel) Euro 6; i ciclomotori a 2 ruote con motore 4 tempi Euro 2; i motocicli a 4 tempi Euro ‘.

Intanto su Facebook Virginia Raggi, lancia un appello ai tassiti romani in vista dello sciopero, programmato dai conducenti delle auto bianche in tutta Italia giovedì dalle 8 alle 22.

“I tassisti aspettano risposte dal governo che deve mantenere le sue promesse. Non smetterò mai di dirlo: le riforme non devono essere calate dall’alto” scrive Raggi aggiungendo: “Comprendiamo la difficoltà della situazione e le loro ragioni ma la capitale, in particolar modo in questi giorni in vista della celebrazione dei 60 anni dei Trattati di Roma, è sotto i riflettori del mondo e i tassisti sono i primi ‘ambasciatori’ della capitale. Sono il nostro biglietto da visita e sono sicura che hanno a cuore la vita della nostra amata città. Il diritto allo sciopero è sacrosanto

come lo sono anche i diritti dei cittadini”.

Poi la sindaca lancia “un appello al senso di responsabilità di tutti gli operatori affinchè Roma non viva paralisi e i servizi minimi vengano garantiti. Sono fiduciosa nel vostro senso civico e che la giornata si svolgerà ispirata dai principi di correttezza. Mi auguro non accadano episodi che possano danneggiare l’immagine di roma, lo chiediamo sia come amministratori che come cittadini”.

es_ES
it_IT
en_US